Resto al Sud, Sicindustria: "Bene incentivi per le start up siciliane" :ilSicilia.it

LE PAROLE DI GREGORY BONGIORNO

Resto al Sud, Sicindustria: “Bene incentivi per le start up siciliane”

di
2 Dicembre 2020

Il Covid non ha fermato la voglia di fare impresa dei giovani siciliani che, nonostante i blocchi e le difficoltà connesse alla crisi pandemica, continuano a scommettere su se stessiÈ per questo che sostenere le start up è una scelta non solo condivisibile, ma necessaria per garantire un futuro al nostro tessuto imprenditoriale“.

Così Gregory Bongiorno, vicepresidente con delega al credito e finanza di Sicindustria, commenta la misura “Resto in Sicilia“.

L’agevolazione decisa dal governo regionale prenderà il via il prossimo 15 dicembre e che consentirà alle startup dell’Isola già beneficiarie degli incentivi Resto al Sud di godere di un credito d’imposta aggiuntivo.

Quando le risorse sono limitate – continua Bongiorno affinché possano produrre effetti, occorre fare delle scelte e incentivare le start up, a nostro avviso, è una scelta vincente perché premia l’iniziativa imprenditoriale giovane“.

Si tratta, tra l’altro, di imprese già selezionate da Invitalia nell’ambito di “Resto al Sud” e quindi che non necessitano di ulteriore istruttoria“, ha puntualizzato il vicepresidente.

In base ai dati di Invitalia, aggiornati ad ottobre 2020, complessivamente i progetti di startup o di sviluppo di impresa approvati sono 6.519, per un totale di 443 milioni di euro di investimenti attivati che hanno permesso di occupare quasi 25mila persone.

Di questi, sono 800 le neo imprese dell’Isola che, oltre ai fondi di “Resto al Sud“, potranno adesso accedere all’ulteriore agevolazione regionale.

© Riproduzione Riservata
Tag:
Alpha Tauri
di Redazione

Dalle 700 bare ai Rotoli alla vita eterna!

Il progetto del cimitero da realizzare a Ciaculli risale al 2007, ben 13 anni or sono. Nel 2012 viene inserito nel piano triennale delle opere pubbliche del comune di Palermo, ma senza un euro di finanziamento
Politica
di Elio Sanfilippo

La politica, la storia e l’entusiasmo di zio Emanuele

Ci sarà tempo per ricordare la figura di Emanuele Macaluso, il suo impegno politico per liberare dal bisogno e dalla sofferenza la gente più povera e indifesa, migliorare le condizioni di vita dei lavoratori, tutelando diritti e dignità

In ricordo del Gattopardo: un romanzo che ci aiutò a capire la Sicilia e i siciliani

L’11 novembre 1958, usciva per i tipi della casa editrice Feltrinelli, Il Gattopardo, capolavoro e unico romanzo di Giuseppe Tomasi principe di Lampedusa. Il successo editoriale, in parte inaspettato, fu eccezionale, le edizioni si susseguirono una dopo l’altra con un ritmo che si riscontra in pochissimi casi per quanto riguarda il nostro panorama editoriale
Blog
di Giovanna Di Marco

Lidliota. E non è un romanzo

Ora mi chiedo come ci siamo ridotti se davvero su internet vanno a ruba le scarpe vendute alla Lidl a prezzi esorbitanti, perché pare che
Segreti e non misteri
di Alberto Di Pisa

Lincoln come Kennedy, il potere dei soldi

Il 14 aprile 1865, Abramo Lincoln, sedicesimo presidente degli Stati Uniti, fu assassinato raggiunto da un proiettile calibro 44 sparatogli alla testa da un sicario. fu ucciso mentre, dal palco presidenziale, assisteva alla commedia musicale Our American Cousin