Dieci arresti e nove denunce, la Rete antiviolenza di Palermo ottiene i primi risultati :ilSicilia.it
Palermo

AL COMMISARIATO ORETO-STAZIONE

Dieci arresti e nove denunce, la Rete antiviolenza di Palermo ottiene i primi risultati

di
11 Febbraio 2020

Dieci arresti e nove denunce: questo è il bilancio dei primi mesi d’attività della Rete Antiviolenza costituita dai carabinieri di Palermo lo scorso 14 novembre.

Uno spazio libero che agevola la condivisione delle esperienze e lo scambio di know how fra i carabinieri della Racc, che ha dato fino ad oggi ottimi risultati sia nella fase di ricezione delle denunce che in quella di supporto alla vittime di violenza di genere.

In particolare, sono stati 16 gli accessi alla sala ascolto dedicata alle vittime vulnerabili e denominata “una stanza tutta per se”, situata all’interno della zona popolare della Stazione carabinieri di Palermo Oreto. Questo luogo è stato arredato secondo uno studio specifico che incentiva un approccio empatico con chi intende denunciare. Tale fattore si è rivelato un ottimo strumento esemplificativo nell’emersione di episodi di violenza.

L’esperimento di “Rete” dei carabinieri di Palermo funziona in concreto, basato su un gruppo composto da donne e dauomini con specifiche attitudini, competenze, sensibilità e volontà di impegno che l’Arma ha potuto e voluto mettere in campo per moltiplicare la propria efficacia. Numerosi inoltre gli appuntamenti di formazione interna e esterna, a cui i militari coinvolti nel progetto hanno partecipato.

© Riproduzione Riservata
Tag:
Alpha Tauri
di Redazione

Dalle 700 bare ai Rotoli alla vita eterna!

Il progetto del cimitero da realizzare a Ciaculli risale al 2007, ben 13 anni or sono. Nel 2012 viene inserito nel piano triennale delle opere pubbliche del comune di Palermo, ma senza un euro di finanziamento
Politica
di Elio Sanfilippo

La politica, la storia e l’entusiasmo di zio Emanuele

Ci sarà tempo per ricordare la figura di Emanuele Macaluso, il suo impegno politico per liberare dal bisogno e dalla sofferenza la gente più povera e indifesa, migliorare le condizioni di vita dei lavoratori, tutelando diritti e dignità

In ricordo del Gattopardo: un romanzo che ci aiutò a capire la Sicilia e i siciliani

L’11 novembre 1958, usciva per i tipi della casa editrice Feltrinelli, Il Gattopardo, capolavoro e unico romanzo di Giuseppe Tomasi principe di Lampedusa. Il successo editoriale, in parte inaspettato, fu eccezionale, le edizioni si susseguirono una dopo l’altra con un ritmo che si riscontra in pochissimi casi per quanto riguarda il nostro panorama editoriale
Blog
di Giovanna Di Marco

Lidliota. E non è un romanzo

Ora mi chiedo come ci siamo ridotti se davvero su internet vanno a ruba le scarpe vendute alla Lidl a prezzi esorbitanti, perché pare che
Segreti e non misteri
di Alberto Di Pisa

Lincoln come Kennedy, il potere dei soldi

Il 14 aprile 1865, Abramo Lincoln, sedicesimo presidente degli Stati Uniti, fu assassinato raggiunto da un proiettile calibro 44 sparatogli alla testa da un sicario. fu ucciso mentre, dal palco presidenziale, assisteva alla commedia musicale Our American Cousin