Revive, la startup innovativa siciliana che scommette sul patrimonio culturale :ilSicilia.it

In cantiere il progetto pilota, nel Comune di Valderice

Revive, la startup innovativa siciliana che scommette sul patrimonio culturale

17 Novembre 2017

Promuovere lo sviluppo del territorio attraverso la valorizzazione del patrimonio edilizio e di quello culturale. E’ questa la mission di Revive, una startup innovativa nata dall’idea di Daniela Guarneri, ricercatrice universitaria siciliana e docente di economia ed estimo civile all’Università di Trento, e condivisa da un team multidisciplinare di 15 professionisti.

A partire dall’utilizzo del BIM (Building Information Modeling, in italiano Modello d’Informazioni di un Edificio) Revive pianifica, realizza e gestisce il recupero di costruzioni già esistenti. Tale modello prevede la raccolta e l’elaborazione di tutte le informazioni relative all’edificio, ai materiali utilizzati e alle tecniche di lavoro.

Questo consente di sviluppare un progetto integrato, che mette in relazione la struttura con le altre realtà del territorio, al fine di creare sinergie produttive virtuose, ad esempio, nel campo dell’ospitalità, finalizzate alla creazione di ricchezza e posti di lavoro.

La startup ha già in cantiere la realizzazione di un progetto pilota, nel Comune di Valderice, per il quale ha ricevuto un finanziamento da parte della Banca San’Angelo del valore di circa 1.5 milioni di euro. Inoltre, è stata selezionata dall’Assessorato alle attività produttive della Regione Siciliana per rappresentare quest’anno l’Expo internazionale sul tema dell’energia, che si è tenuto in Kazakistan. Revive, infine, sarà oggetto di un case study presso la Lumsa di Palermo, che si terrà il 13 dicembre prossimo.

Tag:
Blog
di Renzo Botindari

“Loro non Cambiano”

Quello che ancora oggi mi sconvolge guardando la pubblica amministrazione (la cosa pubblica in genere) è l’incapacità di fare pulizia e giustizia, eppure la cosa pubblica siamo noi.
Wanted
di Ludovico Gippetto

La Fontana di Ventimiglia… va a ruba!

A Ventimiglia di Sicilia, un piccolo comune della provincia di Palermo che conta 2.200 abitanti, in una notte del 1983 nessuno si è accorto di strani movimenti attorno ad una fontana...
LiberiNobili
di Laura Valenti

Arrabbiarsi non è un male

La rabbia fa bene quando dà la motivazione, la spinta vitale verso l’evoluzione, altrimenti diventa espressione di una tragica considerazione di se stessi sia da parte dell’individuo sia da parte dell’interlocutore.
Sanità in Sicilia
di Salvatore Corrao

Cos’è la Medicina interna e perché può essere una risorsa per il Sistema sanitario nazionale

Un grande maestro il professore Giacinto Viola scriveva sul suo trattato di Medicina Interna del 1933: “in Clinica tutto è improvvisazione, caso per caso, e gli ammalati così diversi sempre, anche quando hanno la stessa malattia, sono poi così mobili nei loro sintomi e fatti obiettivi, che spesso ciò che di essi si dice alla sera non è più vero al mattino”.