Ribera, fatto brillare ordigno bellico: risaliva alla Seconda Guerra Mondiale :ilSicilia.it
Agrigento

l'intervento degli artificieri

Ribera, fatto brillare ordigno bellico: risaliva alla Seconda Guerra Mondiale

di
23 Settembre 2021

È stato fatto brillare questa mattina, al largo di Seccagrande, località balneare di Ribera (Ag), un ordigno bellico risalente alla seconda guerra mondiale e che era stato rinvenuto nei giorni scorsi, durante una delle sue abituali immersioni, dal medico riberese Domenico Macaluso, studioso di archeologia subacquea e ispettore onorario dei Beni culturali per la Geologia marina.

A intervenire, dopo che la Capitaneria di porto e il comune di Ribera avevano messo in sicurezza la parte interessata dal ritrovamento, sono stati gli artificieri del Nucleo Sdai (Servizio Difesa Antimezzi Insidiosi) della Marina Militare di Augusta, al comando del Tenente di vascello Marco Presti. Quella rinvenuta era una mina antinave rimasta pressoché integra nel fondale di Seccagrande e mai scoperta prima per quasi 80 anni, a 3 metri e mezzo di profondità, a circa 100 metri dalla battigia. I militari hanno prima disincagliato l’ordigno, che evidentemente si trovava in un tratto relativamente troppo vicino alla costa, trasportandolo più lontano, al largo, per poi neutralizzarlo.

© Riproduzione Riservata
Tag:

Fenomeno serie tv

di Michele Lombardo

Squid game: il gioco dell’anno

C'è una serie tv di cui in questi giorni tutti parlano in decine di rubriche, articoli e servizi televisivi: mi riferisco a "Squid Game". Qualcuno ha accostato questa serie all'altro exploit Netflix, la Casa di carta, sia perché entrambe sono diventate un successo mondiale in pochissimo tempo con il solo passaparola
Banner Telegram

In Primis la Sicilia

di Maurizio Scaglione

Covid 19… per un nemico in più

Era il 1982, Riccardo Cocciante pubblicava il suo album ”Cocciante” e la canzone di successo fu “Per un amico in più”. In questa canzone il grande Riccardo ci descrive cosa non si fa per un amico in più.

Fuori dal coro

di Pietro Busetta

Classe dominante estrattiva

Nel mio ultimo saggio intitolato il lupo e l’agnello, pubblicato da Rubbettino, nelle librerie dal 1 luglio, tra i motivi del mancato sviluppo del Sud metto in evidenza quello della presenza di una classe dominante estrattiva

Alpha Tauri

di Manlio Orobello

Il Re traditore

Il 2 giugno 1946, con la proclamazione della Repubblica Italiana veniva scritta la parola fine alla monarchia e con essa alla guida dello stato  da parte della casa Savoia.

Segreti e non misteri

di Alberto Di Pisa

Lincoln come Kennedy, il potere dei soldi

Il 14 aprile 1865, Abramo Lincoln, sedicesimo presidente degli Stati Uniti, fu assassinato raggiunto da un proiettile calibro 44 sparatogli alla testa da un sicario. fu ucciso mentre, dal palco presidenziale, assisteva alla commedia musicale Our American Cousin