Riconoscimenti, a Salvatore Aranzulla la "Candelora d'oro 2019" di Catania :ilSicilia.it
Catania

considerato il "genio" italiano di Internet

Riconoscimenti, a Salvatore Aranzulla la “Candelora d’oro 2019” di Catania

di
24 Gennaio 2019

Il sindaco di Catania, Salvo Pogliese, ha reso noto il nome della personalità a cui consegnerà la Candelora d’oro 2019, la più alta onorificenza della città. Si tratta di Salvatore Aranzulla, il catanese di Mirabella Imbaccari che a soli 28 anni è considerato il “genio” italiano di Internet, fondatore di uno dei siti più visitati d’Italia, punto di riferimento per le giovani generazioni che utilizzano il digitale e navigano nella rete.

Quella di Salvatore Aranzulla – spiega Poglieseè una scelta di campo che guarda al futuro, un riconoscimento ai valori positivi della conoscenza e dell’innovazione come proiezione di speranza e di cambiamento. Un esempio per tutte le ragazze e i ragazzi catanesi e siciliani,che in lui riconoscono l’idea di una realizzazione di vita possibile, raggiungibile in ogni campo con l’impegno e la dedizione costante, nel nostro caso per fare conoscere al grande pubblico i segreti dell’informatica e le straordinarie potenzialita’ del web”.

Nella foto Salvatore Aranzulla“Quando abbiamo deciso di conferire ad Aranzulla la Candelora D’Oro – aggiunge -, ci siamo lasciati convincere dal forte legame che egli, nonostante la straordinaria popolarità e il successo ottenuti, ha sempre mantenuto con la Sicilia, con il piccolo paesino di Mirabella Imbaccari nella zona calatina della Provincia di Catania, dove è cresciuto con la sua famiglia e dove ancora vivono i suoi genitori, ma anche con la nostra città e con la festa di Sant’Agata che conosce benissimo”. 

Aranzulla – sottolinea Pogliese – è l’espressione più autentica delle potenzialità delle nostre eccellenze, di quei talenti che a Catania e in Sicilia, ora, vanno riconosciute e valorizzate come fattore di sviluppo per la nostra terra, che non può ancora lasciare andare i suoi figli migliori senza più ritrovarli”.

Considerato il più autorevole e conosciuto divulgatore informatico in Italia, con 9 milioni di lettori e 20 milioni di pagine viste al mese, Aranzulla ha fondato un’impresa che gestisce il sito che porta il suo nome, cliccatissimo perchè con un linguaggio tecnico ma semplice, in termini comprensibili per tutti, offre una risposta ai quesiti più frequenti.

Ha anche pubblicato una serie di libri ed approfondimenti per Mondadori Informatica e il libro “Il metodo Aranzulla” in cui si racconta professionalmente, da mesi un successo editoriale nelle librerie italiane. La XXI cerimonia di conferimento della Candelora d’oro si svolgerà nella corte del Municipio di Catania, alla presenza di autorità civili, religiose e militari, sabato 2 febbraio, alle ore 20, nella serata che dà il via ai momenti più intensi dei festeggiamenti di Sant’Agata, con l’omaggio floreale alla patrona di Catania da parte dei vigili del fuoco.

Prima della consegna dell’onorificenza della Candelora d’Oro, il sindaco Salvo Pogliese e l’arcivescovo di Catania, monsignor Salvatore Gristina, procederanno alla rituale accensione della lampada votiva in onore della Santa Patrona.

 

© Riproduzione Riservata
Tag:

Blog

di Renzo Botindari

La Cosa Giusta

Il mio mondo è pieno di individui che hanno preso le scorciatoie e che con la loro scarsa morale minano alla base giornalmente i nostri principi essendo esempio di una classe vincente

Rosso di sera

di Elio Sanfilippo

Fine del Referendum?

Il voto delle amministrative del 12 giugno, i suoi risultati, con l’esultanza dei vincitori e la delusione degli sconfitti con il carico di polemiche e di recriminazioni, ha messo in ombra fino alla sua rimozione

Fenomeno serie tv

di Michele Lombardo

Remake e Reboot: un fenomeno in crescita

Non è certo un fenomeno nuovo, ma negli ultimi anni con l'avvento delle piattaforme streaming e il conseguente aumento della produzione di serie tv, i remake e i reboot ( in italiano rifacimento e riavvio) sono diventati molto frequenti. La differenza tra i due termini è sostanziale:

In Primis la Sicilia

di Maurizio Scaglione

Vota e fai votare…. ma pensa con la tua testa

Vi ricordate quando, parliamo anni 60 e 70 , durante il periodo elettorale,  passavano per i quartieri le vecchie Fiat 600 con il megafono montato nel portabagagli sul tetto e gridavano con voce decisa, vota e fai votare Pinuccio Tal dei tali, per il tuo futuro , per il futuro dei tuoi figli, per il lavoro

Fuori dal coro

di Pietro Busetta

Il colpo di mano sull’autonomia differenziata

Subdolamente con un inserimento nella legge di bilancio sta passando l’autonomia differenziata. Si tratta di un collegato alla legge di bilancio fatto passare nella notte che sta riportando il tema dell’autonomia in corsa per essere approvato.