Rifiuti, a Palermo un nuovo centro di raccolta, Giaconia: "Il Comune e la Rap devono accelerare i tempi" :ilSicilia.it
Palermo

in via Nicoletti

Rifiuti, a Palermo un nuovo centro di raccolta, Giaconia: “Il Comune e la Rap devono accelerare i tempi”

28 Ottobre 2019

Inaugurata stamattina l’apertura del CCR di via Rosario Nicoletti. Si tratta dell’apertura del terzo Centro Comunale di Raccolta, “un segnale importante – commenta Massimo Giaconia, consigliere comunale componente della Commissione Consiliare Società Partecipate – complimenti ai tecnici della Rap, che sono impegnati quotidianamente nella gestione di questi Centri“.

Ma non basta – aggiunge Giaconia – il Comune e la Rap devono dare un’accelerata per arrivare il prima possibile all’apertura di altri CCR,
quantomeno gli 11 deliberati dalla Giunta nel mese di maggio scorso“.

I CCR sono un propulsore per la raccolta differenziata, il solo porta a porta non ci consentirà mai di raggiungere le percentuali di raccolta differenziata imposta per legge e questo non possiamo permettercelo. Fare la raccolta differenziata non è più una scelta, ma un obbligo, e da quando a Bellolampo non si può più conferire in discarica, la raccolta differenziata in città è diventata la mission“.

Si deve fare in modo che, nei CCR si rechino a conferire i propri rifiuti più cittadini possibili – conclude Giaconia – affinché questo accada, occorre strategicamente puntare alla premialità, come avviene nel CCR di viale dei Picciotti, dove grazie alla convenzione che la Rap ha stipulato con la consorella Amat, i più virtuosi possono avere biglietti dei bus gratis se portano una certa quantità rifiuti differenziati, anche se il vero obiettivo é quello di premiare con la riduzione della Tari”.

Tag:
Blog
di Renzo Botindari

“Loro non Cambiano”

Quello che ancora oggi mi sconvolge guardando la pubblica amministrazione (la cosa pubblica in genere) è l’incapacità di fare pulizia e giustizia, eppure la cosa pubblica siamo noi.
Wanted
di Ludovico Gippetto

La Fontana di Ventimiglia… va a ruba!

A Ventimiglia di Sicilia, un piccolo comune della provincia di Palermo che conta 2.200 abitanti, in una notte del 1983 nessuno si è accorto di strani movimenti attorno ad una fontana...
LiberiNobili
di Laura Valenti

Arrabbiarsi non è un male

La rabbia fa bene quando dà la motivazione, la spinta vitale verso l’evoluzione, altrimenti diventa espressione di una tragica considerazione di se stessi sia da parte dell’individuo sia da parte dell’interlocutore.
Sanità in Sicilia
di Salvatore Corrao

Cos’è la Medicina interna e perché può essere una risorsa per il Sistema sanitario nazionale

Un grande maestro il professore Giacinto Viola scriveva sul suo trattato di Medicina Interna del 1933: “in Clinica tutto è improvvisazione, caso per caso, e gli ammalati così diversi sempre, anche quando hanno la stessa malattia, sono poi così mobili nei loro sintomi e fatti obiettivi, che spesso ciò che di essi si dice alla sera non è più vero al mattino”.