Rifiuti: la Srr diffida la società che gestisce il servizio a Villabate :ilSicilia.it
Palermo

L'azienda utilizza lavoratori diversi da quelli del bacino

Rifiuti: la Srr diffida la società che gestisce il servizio a Villabate

di
3 Novembre 2017

Secondo la legge dovrebbe assumere i lavoratori che fanno parte della dotazione organica della Società per la regolamentazione del servizio di gestione rifiuti (Srr). Invece si ostina a non dare seguito alle richieste di assunzione della Srr, che ha il compito di fornire i nominativi del personale selezionato all’interno di un bacino di cui fanno parte i circa 180 lavoratori ex Coinres. Si tratta della Tech srl, l’azienda che circa un anno e mezzo fa ha vinto l’appalto presso il Comune di Villabate, della durata di 7 anni.

In questi mesi, la società ha utilizzato un personale diverso da quello individuato dalla legge 9 del 2010 e dall’Accordo quadro del 2013 firmato dalle organizzazioni sindacali, dall’Associazione nazionale dei Comuni italiani (Anci), da Confindustria e dalla Regione Siciliana. La Tech, infatti, nelle more che la Srr fornisse l’elenco dei lavoratori ne ha assunto altri per cominciare a svolgere il servizio.

Nel frattempo, a seguito della pubblicazione di un apposito atto di interpello, la Società di regolamentazione ha concluso la procedura di selezione. Sulla base dei criteri previsti dalla legge 223, ovvero anzianità di occupazione e carichi familiari, ha individuato i 10 nominativi da fornire alla Tech. L’azienda, però, non dà seguito all’assunzione perché molto probabilmente avrebbe difficoltà a licenziare i lavoratori attuali. Da qui la diffida ad adempiere.

Per il deputato regionale all’Ars Pino Apprendi “gli obblighi di legge vanno rispettati”. Apprendi auspica che “la situazione si normalizzi al più presto e che i lavoratori possano finalmente prendere servizio”.

© Riproduzione Riservata
Tag:
Alpha Tauri
di Manlio Orobello

Dalle 700 bare ai Rotoli alla vita eterna!

Il progetto del cimitero da realizzare a Ciaculli risale al 2007, ben 13 anni or sono. Nel 2012 viene inserito nel piano triennale delle opere pubbliche del comune di Palermo, ma senza un euro di finanziamento
Politica
di Elio Sanfilippo

La politica, la storia e l’entusiasmo di zio Emanuele

Ci sarà tempo per ricordare la figura di Emanuele Macaluso, il suo impegno politico per liberare dal bisogno e dalla sofferenza la gente più povera e indifesa, migliorare le condizioni di vita dei lavoratori, tutelando diritti e dignità

In ricordo del Gattopardo: un romanzo che ci aiutò a capire la Sicilia e i siciliani

L’11 novembre 1958, usciva per i tipi della casa editrice Feltrinelli, Il Gattopardo, capolavoro e unico romanzo di Giuseppe Tomasi principe di Lampedusa. Il successo editoriale, in parte inaspettato, fu eccezionale, le edizioni si susseguirono una dopo l’altra con un ritmo che si riscontra in pochissimi casi per quanto riguarda il nostro panorama editoriale
Blog
di Giovanna Di Marco

Lidliota. E non è un romanzo

Ora mi chiedo come ci siamo ridotti se davvero su internet vanno a ruba le scarpe vendute alla Lidl a prezzi esorbitanti, perché pare che
Segreti e non misteri
di Alberto Di Pisa

Lincoln come Kennedy, il potere dei soldi

Il 14 aprile 1865, Abramo Lincoln, sedicesimo presidente degli Stati Uniti, fu assassinato raggiunto da un proiettile calibro 44 sparatogli alla testa da un sicario. fu ucciso mentre, dal palco presidenziale, assisteva alla commedia musicale Our American Cousin