Rifiuti, l'Asael: "Serve una riforma con urgenza, costi insostenibili per i siciliani" :ilSicilia.it

Lo dice Matteo Cocchiara

Rifiuti, l’Asael: “Serve una riforma con urgenza, costi insostenibili per i siciliani”

12 Novembre 2019

“La politica prenda atto con urgenza che la Sicilia ha bisogno di una riforma del sistema dei rifiuti. È necessario dare ai comuni gli strumenti per tirarsi fuori da una voragine debitoria e, al tempo stesso, per gestire al meglio un problema che finora ha danneggiato l’immagine dell’Isola”. Ad affermarlo è il presidente dell’Asael, associazione che riunisce gli amministratori locali siciliani, Matteo Cocchiara, in vista della ripresa dei lavori dell’Assemblea regionale siciliana sul ddl di riforma della gestione integrata dei rifiuti.

Matteo Cocchiara

“L’avvio del dibattito a Sala d’Ercole ha evidenziato poca consapevolezza sull’importanza, quasi vitale, della riforma di un sistema che non riesce più a rispondere alle esigenze del territorio”, aggiunge Cocchiara, secondo cui la precedente legge 9 del 2010 “ha rappresentato un vero fallimento” dal momento che “non è stata applicata nel suo complesso in quasi dieci anni”.

Cocchiara poi prosegue: “L’attuale sistema non può continuare ad accumulare costi insostenibili per i cittadini che pagano le tasse. Gli sforzi per la raccolta differenziata, inoltre, vengono resi pressoché inutili da una impiantistica insufficiente. Il risultato – conclude il presidente dell’Asael – è lo scarico di questi problemi sulla fiscalità locale e sulle amministrazioni comunali che sono ormai al collasso”.

 

Tag:
Blog
di Renzo Botindari

“Loro non Cambiano”

Quello che ancora oggi mi sconvolge guardando la pubblica amministrazione (la cosa pubblica in genere) è l’incapacità di fare pulizia e giustizia, eppure la cosa pubblica siamo noi.
Wanted
di Ludovico Gippetto

La Fontana di Ventimiglia… va a ruba!

A Ventimiglia di Sicilia, un piccolo comune della provincia di Palermo che conta 2.200 abitanti, in una notte del 1983 nessuno si è accorto di strani movimenti attorno ad una fontana...
LiberiNobili
di Laura Valenti

Arrabbiarsi non è un male

La rabbia fa bene quando dà la motivazione, la spinta vitale verso l’evoluzione, altrimenti diventa espressione di una tragica considerazione di se stessi sia da parte dell’individuo sia da parte dell’interlocutore.
Sanità in Sicilia
di Salvatore Corrao

Cos’è la Medicina interna e perché può essere una risorsa per il Sistema sanitario nazionale

Un grande maestro il professore Giacinto Viola scriveva sul suo trattato di Medicina Interna del 1933: “in Clinica tutto è improvvisazione, caso per caso, e gli ammalati così diversi sempre, anche quando hanno la stessa malattia, sono poi così mobili nei loro sintomi e fatti obiettivi, che spesso ciò che di essi si dice alla sera non è più vero al mattino”.