Rifiuti, Pierobon: "Sbloccare il passaggio degli impianti dai vecchi Ato alle Srr" :ilSicilia.it

la nota dell'assessore

Rifiuti, Pierobon: “Sbloccare il passaggio degli impianti dai vecchi Ato alle Srr”

18 Settembre 2019

L’autorizzazione integrata ambientale può essere rilasciata anche alle Srr. Una nota dell’assessore regionale all’Energia e servizi di pubblica utilità, Alberto Pierobon, chiarisce la possibilità di volturare le autorizzazioni degli impianti di trattamento dei rifiuti alle società di regolamentazione.

L’intervento dei tecnici dell’assessorato potrebbe consentire ad esempio di trasferire subito la gestione dell’impianto di Gela oggi in mano all’Ato in liquidazione nelle more di individuare il gestore.

A seconda del contesto – si legge nella nota tecnica fornita all’assessore Pierobon –  una soluzione del genere potrebbe rilevarsi funzionale alla miglior tutela dell’interesse pubblico, laddove l’amministrazione, magari perché già titolare dell’impianto, preferisca ottenere direttamente l’autorizzazione per regolarne l’uso, in conformità con le prescrizioni dalla stessa imposte“.

Secondo la nota, se è vero che le autorizzazioni vanno rilasciate a un gestore, nel campo ambientale il gestore può intendersi anche in altra accezione. Cioè potrà sbloccare, se gli uffici aderiranno a questo indirizzo, tutta la situazione ferma del passaggio dai vecchi enti alle attuali Srr togliendo l’alibi a chi ancora si nasconde dietro a queste problematiche.

Secondo l’assessorato “questa soluzione, tra l’altro, appare compatibile sia con l’affidamento del servizio ad un soggetto terzo, sia con la scelta di ricorrere alla  gestione in house, ferma restando la necessità un’attenta regolazione dei relativi rapporti per garantire che il relativo esercizio si conformi comunque con le prescrizioni in materia di Aia“.

© Riproduzione Riservata
Tag:
Segreti e non misteri
di Alberto Di Pisa

Magistratura e politica

Dal blog "Segreti e non misteri", Alberto Di Pisa riflette sul difficile rapporto fra magistratura e politica, in uno sistema di diritto come quello italiano.
CapitaleMessina
di Gianfranco Salmeri

Dopo la pandemia non sarà mai come prima

Dopo una crisi così devastante come quella che stiamo superando, le cose non potranno tornare mai come prima, e non è neanche bene che ciò avvenga. Una riflessione sulla fase 2 dell'emergenza coronavirus di Gianfranco Salmeri.