Rifiuti, Savarino: " Agrigento avrà almeno 3 impianti pubblici" :ilSicilia.it
Agrigento

OBIETTIVO: RISOLVERE L'EMERGENZA NEL NISSENO

Rifiuti, Savarino: “Agrigento avrà almeno 3 impianti pubblici”

di
22 Luglio 2019

Onde evitare inutili allarmismi, torno a ripetere che la provincia di Agrigento avrà almeno 3 impianti pubblici per lo smaltimento dei rifiuti e tutto ciò grazie al lavoro del governo Musumeci che in un solo anno e mezzo ha recuperato il colpevole ritardo di chi ci ha preceduto e, quindi, ha finalmente rotto una situazione di monopolio di fatto che andava a vantaggio solo di alcuni privati“.

Così dichiara, in una nota, Giusi Savarino, presidente della IV Commissione legislativa dell’Ars, che aggiunge: “Adesso, però, bisogna avere la pazienza di aspettare i tempi tecnici; se solo ci fossero state attenzioni e proteste negli ultimi dieci anni, probabilmente oggi non verseremmo in una situazione cosi’ tragica. Mercoledì, comunque, ho già convocato tutti in IV Commissione: le SRR di Agrigento, i vertici della discarica di Gela, l’assessore Pierobon ed il direttore Cocina, proprio per non perdere altro tempo prezioso e risolvere i problemi e i ritardi che qualcuno, non a caso, solo oggi pone“.

© Riproduzione Riservata
Tag:
Rosso di sera
di Elio Sanfilippo

Moderati per sopravvivere

Si torna a parlare di un partito dei “moderati” che - come ci informa Belzebù nell’articolo di questi giorni - dovrebbe mettere insieme i cespugli della politica italiana: Italia Viva di Matteo Renzi, Azione di Carlo Calenda, Più Europa di Emma Bonino e Forza  Italia o almeno una sua parte. Un’adesione che finora, però, è più una speranza che una certezza
L'angolo della dietista
di Marina Sutera

Empatia e dieta

L’importanza della relazione con il professionista della salute, in una dieta per raggiungere il peso desiderabile e la cura delle emozioni. Cos'è l'empatia?
Segreti e non misteri
di Alberto Di Pisa

Scandali in Vaticano

E’ di questi giorni lo scandalo che ha coinvolto il Vaticano e ha portato alla decisione di Papa Francesco di far dimettere il cardinale Angelo Becciu, diplomatico di carriera, dalla guida della Congregazione dei Santi e dalle funzioni di cardinale.
Come se fosse Antani
di Giovanna Di Marco

Docenti indecenti

Noi docenti siamo dei ladri: abbiamo tre mesi di vacanza in estate, rubiamo lo stipendio anche durante le vacanze di Natale e di Pasqua, per