15 Giugno 2019 - Ultimo aggiornamento alle 18.22

Rifiuti, una bomba nella discarica di Bellolampo e compattatore in fiamme a Palermo

11 Ottobre 2018

Una bomba a mano modello Od 82, del tipo in passato in dotazione all’esercito, è stata trovata da operai della Rap tra la spazzatura nella discarica di Bellolampo a Palermo.

I dipendenti dell’azienda hanno chiamato i carabinieri. La zona è stata delimitata per consentire agli artificieri in piena sicurezza di fare brillare l’ordigno. Dopo l’intervento la zona è stata di nuovo messa in sicurezza e il lavoro nella discarica è ripreso normalmente.

Inoltre, stanotte un incendio ha danneggiato un autocompattatore della Rap che stava svuotando i cassonetti di spazzatura nella zona di via Oreto a Palermo. Si è sprigionata una coltre di fumo che è penetrata dentro le abitazioni dei residenti. Fortissimo nella zona il cattivo odore di plastica bruciata. Sono intervenuti i vigili del fuoco che hanno spento le fiamme e avviato accertamenti.

Tag:
Epruno - Il meglio della vita
di Renzo Botindari

La città dei gabbiani

Sono preoccupato, ma non perché non vedo nulla, ma perché attorno a me c’è gente invasata che vede il castello “vede la luce”. Questa è l’epoca del grande inganno. E intanto sentiremo i versi degli innumerevoli gabbiani che ci fanno sognare di esser cittadini nordici di una meravigliosa isola.
Rosso di sera
di Elio Sanfilippo

Il 25 aprile festa della libertà tra memoria e impegno

Anche quest’anno la ricorrenza del 25 aprile non è immune da polemiche insulse e pretestuose che puntano a delegittimare e a ridimensionare la portata storica di quel straordinario avvenimento che fu la Resistenza, quel grande movimento di popolo che restituì agli italiani la libertà e cancellò la vergognosa pagina del fascismo.