Riprendono i lavori del collettore fognario: nuova rivoluzione al traffico a Palermo :ilSicilia.it
Palermo

la nota del Comune

Riprendono i lavori del collettore fognario: nuova rivoluzione al traffico a Palermo

di
30 Dicembre 2020

Il Servizio Mobilità Urbana il 23 dicembre scorso ha emanato tre ordinanze, tutte relative all’appalto integrato per i lavori di disinquinamento della fascia costiera dall’Acquasanta al fiume Oreto e l’adduzione delle acque al depuratore di Acqua dei Corsari mediante il potenziamento del “Sistema Cala”.

“Dopo la lunga pausa dovuta alle note vicende che hanno coinvolto la società incaricata dei lavori – dichiara il sindaco Leoluca Orlando –  riprende questa importante opera per giungere al disinquinamento del mare, che si integra con tutte le altre gestite dal Commissario nazionale. Questi lavori che comporteranno purtroppo dei disagi momentanei, serviranno però a garantire la depurazione di tutti i reflui cittadini, restituendo alla piena fruibilità tutta la costa. Il Comune monitorerà l’andamento dei cantieri per assicurarsi che sia rispettato il cronoprogramma, limitando al massimo nel tempo i disagi e le restrizioni”.

In dettaglio:

Con l’ordinanza n. 1118, per la derivazione del collettore Molo in Via Cavour, si dispongono le seguenti limitazioni alla circolazione:

VIA ROMA

Tratto compreso tra via Cavour e via F. Bentivegna, escluse

Chiusura al transito veicolare e pedonale, ad eccezione di un camminamento protetto almeno su uno dei marciapiedi.

Sospensione della corsia riservata direzione Stazione Centrale nel tratto Amari – Cavour, con chiusura della stessa.

VIA FRANCESCO GUARDIONE

Tratto compreso tra via Carella e via Roma

Strada senza uscita con istituzione del doppio senso di marcia sino al civ. 78. Chiusura al transito veicolare e pedonale tra il civ. 78 e via Roma, con istituzione del divieto di sosta con rimozione coatta 0-24 sui due lati della carreggiata. Su almeno un lato di marciapiede sarà lasciato un passaggio non inferiore a m. 1.

Tratto compreso tra via Villaermosa e via Roma
Strada senza uscita con istituzione del doppio senso di marcia sino al civ. 93. Chiusura al transito veicolare e pedonale tra il civ. 93 e via Roma, con istituzione del divieto di sosta con rimozione coatta 0-24 sui due lati della carreggiata. Su almeno un lato di marciapiede sarà lasciato un passaggio non inferiore a m. 1.

VIA CAVOUR

Tratto compreso tra via Roma e via Villaermosa
Mantenimento del doppio senso di marcia. VIA VILLAERMOSA Intero tratto: Sosta regolamentata in senso parallelo sul lato destro nel senso di marcia, laddove prevista. Per metri 15 prima della via Stabile, sui due lati della carreggiata, vigerà il divieto di sosta con rimozione 0-24. Istituzione temporanea di fermata bus AMAT tra il civ. 39 ed il civ. 41

VIA MARIANO STABILE

Tratto compreso tra via Villaermosa e via Roma
Istituzione del senso unico di marcia in direzione mare. Per metri 15 dopo la via Wagner, sul lato sinistro nel senso di marcia, vigerà il divieto di sosta con rimozione 0-24. Fermarsi e dare la precedenza ai veicoli che percorrono via Roma.

VIA MARIANO STABILE

Tratto compreso tra via Michele Amari e via Roma

Istituzione del senso unico di marcia in direzione monte. Fermarsi e dare la precedenza ai veicoli che percorrono via Roma.

PERCORSI ALTERNATIVI

Per chi proviene da mare: piazza XIII Vittime – via Cavour – via Principe di Scordia – via Mariano Stabile – via Roma.

(Per chi proviene da piazza Giulio Cesare): via Cavour (parte alta) – via Villaermosa – via Mariano Stabile – via Roma.

 

Provvedimento valido  dal 7 gennaio al 13 marzo 2021 ovvero sino all’ultimazione dei lavori se precedente a tale data.

 

L’ordinanza 119 dispone la chiusura al traffico veicolare di via Francesco Crispi, all’altezza di via Domenico Scinà.

Il provvedimento è valido dal 7 gennaio al 28 febbraio 2021 o sino alla conclusione dei lavori se precedente a tale data.

In particolare:

VIA FRANCESCO CRISPI

Sulle due carreggiate, in attraversamento, all’altezza di via Domenico Scinà, in più fasi distinte, per consentire tutti i collegamenti, interessando solo parzialmente la carreggiata. Chiusura al transito veicolare e pedonale, prevedendo un camminamento protetto da monte a valle e viceversa.

Infine, l’ordinanza 1122 prevede la proroga delle limitazioni sulla circolazione in via Stefano Canzio e nel Viale Amedeo D’Aosta.  

In questo caso il provvedimento è valido fino al 26 febbraio 2021 o, come per le altre ordinanze, sino all’ultimazione dei lavori se precedente tale data.

Nel dettaglio:

VIA STEFANO CANZIO

Tratto compreso tra piazzale Anita Garibaldi e viale Amedeo d’ Aosta
Chiusura al transito veicolare e strada senza uscita per la realizzazione di un pozzo. Istituzione del divieto di sosta con rimozione coatta 0-24 sui due lati della carreggiata.

 VIALE AMEDEO D’AOSTA

Chiusura del varco di uscita, ubicato nello slargo antistante la scuola Franchetti, con occupazione dell’area ove sarà realizzato il pozzo. Istituzione del divieto di sosta con rimozione coatta 0-24 sui due lati della carreggiata.

© Riproduzione Riservata
Tag:

Fenomeno serie tv

di Michele Lombardo

Merchandising: Fenomeno planetario, dove acquistare

Il mio primo acquisto di un articolo legato ad una serie tv o ad una saga cinematografica è avvenuto due decenni fa quando, trovandomi a Bologna a passare il capodanno da amici, andai a visitare un negozio del quale avevo sentito parlare tra gli appassionati di fantascienza.

Wanted

di Ludovico Gippetto

Nudité: una mostra fotografica che custodisce memorie altre

Si inaugura a Ragusa la mostra fotografica "Nudité - Il Giardino di Afrodite" a cura di Giuseppe Nuccio Iacono. La collettiva nasce dal lavoro del 1° Seminario della fotografia di Nudo nell’ottobre del 2019, in collaborazione con il Festival europeo del Nudo di Arles (Francia).

Fuori dal coro

di Pietro Busetta

Il colpo di mano sull’autonomia differenziata

Subdolamente con un inserimento nella legge di bilancio sta passando l’autonomia differenziata. Si tratta di un collegato alla legge di bilancio fatto passare nella notte che sta riportando il tema dell’autonomia in corsa per essere approvato.
Banner Telegram

Rosso di sera

di Elio Sanfilippo

Aldo Rizzo: una risorsa sprecata

Nei giorni scorsi abbiamo appreso la triste notizia della scomparsa di Aldo Rizzo conosciuto e apprezzato prima come magistrato e poi come politico e amministratore pubblico.

In Primis la Sicilia

di Maurizio Scaglione

Una politica con troppi Capi e pochi Leader

Sono giorni frenetici per la politica nazionale e siciliana. Iniziano assemblee, vertici e riunioni dei partiti per discutere le migliori strategie, per non perdere posizioni e leadership nelle varie coalizioni. Ma tutto ciò serve veramente a qualcosa?

Alpha Tauri

di Manlio Orobello

Il Re traditore

Il 2 giugno 1946, con la proclamazione della Repubblica Italiana veniva scritta la parola fine alla monarchia e con essa alla guida dello stato  da parte della casa Savoia.

Segreti e non misteri

di Alberto Di Pisa

Lincoln come Kennedy, il potere dei soldi

Il 14 aprile 1865, Abramo Lincoln, sedicesimo presidente degli Stati Uniti, fu assassinato raggiunto da un proiettile calibro 44 sparatogli alla testa da un sicario. fu ucciso mentre, dal palco presidenziale, assisteva alla commedia musicale Our American Cousin