Riprendono i lavori del collettore fognario: nuova rivoluzione al traffico a Palermo :ilSicilia.it
Palermo

la nota del Comune

Riprendono i lavori del collettore fognario: nuova rivoluzione al traffico a Palermo

di
30 Dicembre 2020

Il Servizio Mobilità Urbana il 23 dicembre scorso ha emanato tre ordinanze, tutte relative all’appalto integrato per i lavori di disinquinamento della fascia costiera dall’Acquasanta al fiume Oreto e l’adduzione delle acque al depuratore di Acqua dei Corsari mediante il potenziamento del “Sistema Cala”.

“Dopo la lunga pausa dovuta alle note vicende che hanno coinvolto la società incaricata dei lavori – dichiara il sindaco Leoluca Orlando –  riprende questa importante opera per giungere al disinquinamento del mare, che si integra con tutte le altre gestite dal Commissario nazionale. Questi lavori che comporteranno purtroppo dei disagi momentanei, serviranno però a garantire la depurazione di tutti i reflui cittadini, restituendo alla piena fruibilità tutta la costa. Il Comune monitorerà l’andamento dei cantieri per assicurarsi che sia rispettato il cronoprogramma, limitando al massimo nel tempo i disagi e le restrizioni”.

In dettaglio:

Con l’ordinanza n. 1118, per la derivazione del collettore Molo in Via Cavour, si dispongono le seguenti limitazioni alla circolazione:

VIA ROMA

Tratto compreso tra via Cavour e via F. Bentivegna, escluse

Chiusura al transito veicolare e pedonale, ad eccezione di un camminamento protetto almeno su uno dei marciapiedi.

Sospensione della corsia riservata direzione Stazione Centrale nel tratto Amari – Cavour, con chiusura della stessa.

VIA FRANCESCO GUARDIONE

Tratto compreso tra via Carella e via Roma

Strada senza uscita con istituzione del doppio senso di marcia sino al civ. 78. Chiusura al transito veicolare e pedonale tra il civ. 78 e via Roma, con istituzione del divieto di sosta con rimozione coatta 0-24 sui due lati della carreggiata. Su almeno un lato di marciapiede sarà lasciato un passaggio non inferiore a m. 1.

Tratto compreso tra via Villaermosa e via Roma
Strada senza uscita con istituzione del doppio senso di marcia sino al civ. 93. Chiusura al transito veicolare e pedonale tra il civ. 93 e via Roma, con istituzione del divieto di sosta con rimozione coatta 0-24 sui due lati della carreggiata. Su almeno un lato di marciapiede sarà lasciato un passaggio non inferiore a m. 1.

VIA CAVOUR

Tratto compreso tra via Roma e via Villaermosa
Mantenimento del doppio senso di marcia. VIA VILLAERMOSA Intero tratto: Sosta regolamentata in senso parallelo sul lato destro nel senso di marcia, laddove prevista. Per metri 15 prima della via Stabile, sui due lati della carreggiata, vigerà il divieto di sosta con rimozione 0-24. Istituzione temporanea di fermata bus AMAT tra il civ. 39 ed il civ. 41

VIA MARIANO STABILE

Tratto compreso tra via Villaermosa e via Roma
Istituzione del senso unico di marcia in direzione mare. Per metri 15 dopo la via Wagner, sul lato sinistro nel senso di marcia, vigerà il divieto di sosta con rimozione 0-24. Fermarsi e dare la precedenza ai veicoli che percorrono via Roma.

VIA MARIANO STABILE

Tratto compreso tra via Michele Amari e via Roma

Istituzione del senso unico di marcia in direzione monte. Fermarsi e dare la precedenza ai veicoli che percorrono via Roma.

PERCORSI ALTERNATIVI

Per chi proviene da mare: piazza XIII Vittime – via Cavour – via Principe di Scordia – via Mariano Stabile – via Roma.

(Per chi proviene da piazza Giulio Cesare): via Cavour (parte alta) – via Villaermosa – via Mariano Stabile – via Roma.

 

Provvedimento valido  dal 7 gennaio al 13 marzo 2021 ovvero sino all’ultimazione dei lavori se precedente a tale data.

 

L’ordinanza 119 dispone la chiusura al traffico veicolare di via Francesco Crispi, all’altezza di via Domenico Scinà.

Il provvedimento è valido dal 7 gennaio al 28 febbraio 2021 o sino alla conclusione dei lavori se precedente a tale data.

In particolare:

VIA FRANCESCO CRISPI

Sulle due carreggiate, in attraversamento, all’altezza di via Domenico Scinà, in più fasi distinte, per consentire tutti i collegamenti, interessando solo parzialmente la carreggiata. Chiusura al transito veicolare e pedonale, prevedendo un camminamento protetto da monte a valle e viceversa.

Infine, l’ordinanza 1122 prevede la proroga delle limitazioni sulla circolazione in via Stefano Canzio e nel Viale Amedeo D’Aosta.  

In questo caso il provvedimento è valido fino al 26 febbraio 2021 o, come per le altre ordinanze, sino all’ultimazione dei lavori se precedente tale data.

Nel dettaglio:

VIA STEFANO CANZIO

Tratto compreso tra piazzale Anita Garibaldi e viale Amedeo d’ Aosta
Chiusura al transito veicolare e strada senza uscita per la realizzazione di un pozzo. Istituzione del divieto di sosta con rimozione coatta 0-24 sui due lati della carreggiata.

 VIALE AMEDEO D’AOSTA

Chiusura del varco di uscita, ubicato nello slargo antistante la scuola Franchetti, con occupazione dell’area ove sarà realizzato il pozzo. Istituzione del divieto di sosta con rimozione coatta 0-24 sui due lati della carreggiata.

© Riproduzione Riservata
Tag:

Se sei donna

di Mila Spicola

Tre donne siciliane che hanno fatto la Storia

Conosciamo in tanti la storia di Franca Viola, di Alcamo, che nel 1968, appena diciottenne, sostenuta dalla sua famiglia, rifiutò un matrimonio riparatore, diventando un simbolo della crescita civile dell'Italia nel secondo dopoguerra e dell'emancipazione delle donne italiane.

Blog

di Renzo Botindari

Dopo Tanta Primavera è Giusto che Giunga l’Estate

Gli uomini invecchiano. I tempi cambiano e risulta naturale, necessario, saggio il cercare di andare avanti. Occorre metabolizzare i buoni e soprattutto i cattivi momenti, ma per evitare muri, divisioni ideologiche o di principio, non bisogna avere paura dell'alternanza e della necessità di dare una chance a chi vuole guadagnarsela sul campo. Nessuno è custode della verità assoluta.

Fenomeno serie tv

di Michele Lombardo

Remake e Reboot: un fenomeno in crescita

Non è certo un fenomeno nuovo, ma negli ultimi anni con l'avvento delle piattaforme streaming e il conseguente aumento della produzione di serie tv, i remake e i reboot ( in italiano rifacimento e riavvio) sono diventati molto frequenti. La differenza tra i due termini è sostanziale:

In Primis la Sicilia

di Maurizio Scaglione

Vota e fai votare…. ma pensa con la tua testa

Vi ricordate quando, parliamo anni 60 e 70 , durante il periodo elettorale,  passavano per i quartieri le vecchie Fiat 600 con il megafono montato nel portabagagli sul tetto e gridavano con voce decisa, vota e fai votare Pinuccio Tal dei tali, per il tuo futuro , per il futuro dei tuoi figli, per il lavoro

Fuori dal coro

di Pietro Busetta

Il colpo di mano sull’autonomia differenziata

Subdolamente con un inserimento nella legge di bilancio sta passando l’autonomia differenziata. Si tratta di un collegato alla legge di bilancio fatto passare nella notte che sta riportando il tema dell’autonomia in corsa per essere approvato.

Alpha Tauri

di Manlio Orobello

Il Re traditore

Il 2 giugno 1946, con la proclamazione della Repubblica Italiana veniva scritta la parola fine alla monarchia e con essa alla guida dello stato  da parte della casa Savoia.

Blog

di Alberto Di Pisa

Democrazia diretta e indiretta

Di recente Grillo ha dichiarato di non credere in una forma di rappresentanza parlamentare ma nella democrazia diretta citando in proposito il referendum come il massimo dell’espressione democratica.