Riserva dello Zingaro: soccorso alpino in aiuto di escursionista ferita :ilSicilia.it
Trapani

l'intervento

Riserva dello Zingaro: soccorso alpino in aiuto di escursionista ferita

di
25 Settembre 2021

Intervento congiunto del Soccorso Alpino e Speleologico Siciliano e dell’82° Csar dell’Aeronautica Militare nella riserva naturale orientata dello Zingaro, il secondo in 11 giorni, per soccorrere un’escursionista di 41 anni rimasta ferita dopo essere scivolata mentre percorreva il sentiero costiero, nei pressi del Museo dell’intreccio.

L’allarme era stato lanciato dal marito della donna (R.C., 41 anni, di Montelepre) che, scivolando, si era procurata una sospetta frattura alla caviglia sinistra e non era in grado di camminare. La centrale del 118 ha chiesto l’intervento del Soccorso Alpino che, per ridurre al minimo i tempi di intervento e i rischi, ha attivato l’Aeonautica Militare con la quale vige un consolidato rapporto di collaborazione. Mentre due tecnici di elisoccorso del SASS si sono diretti in auto verso Castellammare del Golfo, dall’aeroporto di Trapani Birgi è decollato un elicottero HH 139A dell’82° centro Csar che li ha prelevati al campo sportivo per sbarcarli pochi minuti dopo sul luogo dell’incidente.

Qui i tecnici del Soccorso Alpino hanno imbracato la donna col triangolo di evacuazione e l’hanno issata a bordo col verricello per sbarcarla al campo sportivo dove ad attenderle c’era un’autoambulanza del 118 che l’ha trasferita all’ospedale di Alcamo. Sul posto anche i carabinieri del comando compagnia carabinieri di Alcamo e il personale che ha in gestione il campo sportivo di Castellammare.

Un intervento-fotocopia era stato portato a termine il 14 settembre per soccorrere una bambina palermiatna di 10 anni che si era procurata la frattura della caviglia destra scivolando mentre percorreva il sentiero costiero, nei pressi di Cala Marinella.

In caso di incidenti su pareti di roccia, sentieri, ambienti innevati, in grotta e gole fluviali o in caso di dispersi in ambiente impervio e ostile, è allertabile mediante il Numero Unico di Emergenza (NUE) 112, sempre chiedendo esplicitamente l’intervento del Corpo Nazionale Soccorso Alpino e Speleologico #CNSAS. Il #NUE112 trasferirà la chiamata di soccorso alla Centrale Operativa 118, la quale provvederà ad allertare il SASS.

© Riproduzione Riservata
Tag:

Fenomeno serie tv

di Michele Lombardo

Serie Tv Medical Drama: Emozioni in corsia

Di serie tv Medical Drama ( serie tv ambientate in ospedale) ne sono state realizzate moltissime; soprattutto in questi ultimi anni, alcune  hanno riscosso un tale successo che i protagonisti sono diventati i medici o gli infermieri che tutti noi vorremmo incontrare
Banner Telegram

In Primis la Sicilia

di Maurizio Scaglione

Covid 19… per un nemico in più

Era il 1982, Riccardo Cocciante pubblicava il suo album ”Cocciante” e la canzone di successo fu “Per un amico in più”. In questa canzone il grande Riccardo ci descrive cosa non si fa per un amico in più.

Fuori dal coro

di Pietro Busetta

Classe dominante estrattiva

Nel mio ultimo saggio intitolato il lupo e l’agnello, pubblicato da Rubbettino, nelle librerie dal 1 luglio, tra i motivi del mancato sviluppo del Sud metto in evidenza quello della presenza di una classe dominante estrattiva

Alpha Tauri

di Manlio Orobello

Il Re traditore

Il 2 giugno 1946, con la proclamazione della Repubblica Italiana veniva scritta la parola fine alla monarchia e con essa alla guida dello stato  da parte della casa Savoia.

Segreti e non misteri

di Alberto Di Pisa

Lincoln come Kennedy, il potere dei soldi

Il 14 aprile 1865, Abramo Lincoln, sedicesimo presidente degli Stati Uniti, fu assassinato raggiunto da un proiettile calibro 44 sparatogli alla testa da un sicario. fu ucciso mentre, dal palco presidenziale, assisteva alla commedia musicale Our American Cousin