Ristoranti, estetisti e parrucchieri: verso la riapertura il 18 maggio in Sicilia :ilSicilia.it

SI ALLENTANO LE RESTRIZIONI

Ristoranti, estetisti e parrucchieri: verso la riapertura il 18 maggio in Sicilia

di
7 Maggio 2020

Si allenterà la morsa delle restrizioni in questa Fase 2. Specialmente nelle regioni “virtuose” con meno contagi da Covid-19. La Sicilia è una di queste, e proprio da qui potrebbe partire il via libera a bar, ristoranti, parrucchieri, centri estetici e negozi al dettaglio.

L’ipotesi al vaglio è di farli riaprire già dal prossimo lunedì 18 maggio 2020.

Lo ha confermato anche il ministro per gli Affari regionali, Francesco Boccia“Tra il 14 e il 15 maggio – dice Boccia – arriveranno le linee guida su estetisti e parrucchieri e il 18 pensiamo che potranno cominciare ad aprire. In base ai nostri dati e al nostro monitoraggio qualcosa può riaprire anche prima la data del primo giugno. Escludo che possano aprire prima del 18 maggio, ma da quel giorno è probabile che alcuni esercizi possano ripartire”.

Bisogna dunque aspettare le linee guida dell’Inail e, ovviamente, un andamento positivo della curva epidemiologica, “per consentire loro di operare in sicurezza. Dal 18 maggio molte attività potranno riaprire e le Regioni che decideranno di farlo senza il rispetto delle linee guida Inail se ne assumeranno la responsabilità”, ha sottolineato Boccia.

L’apertura del Governo nazionale è stata accolta con favore dal presidente della Regione Nello Musumeci, il quale aveva lanciato un appello alle aperture differenziate per regioni in base ai dati sul contagio. 

In Sicilia, dunque, parrucchieri, barbieri ed estetiste potrebbero riaprire con due settimane d’anticipo rispetto al previsto; mentre i bar e i ristoranti potranno tornare alla loro attività, anche se con tutti i limiti del caso: tavoli distanziati, sanificazioni quotidiane, numero dei clienti ridotto in base ai metri quadrati a disposizione.

 

 

LEGGI ANCHE:

L’ira dei parrucchieri di Palermo: “Il coronavirus non ci ha ucciso, lo Stato sì” | LE INTERVISTE

Commissione Attività Produttive ARS: “Far riaprire parrucchieri ed estetisti”

Musumeci: “Misure troppo stringenti o contraddittorie per parrucchieri, bar e ristoranti”

© Riproduzione Riservata
Tag:

La GiombOpinione

di Il Giomba

VaffanCovid

A te che vuoi toglierci tutte le speranze ed i progetti sul futuro, a te che pretendi di non darci nessuna tregua, un sincero ed accorato... VaffanCovid!

Fenomeno serie tv

di Michele Lombardo

Anno nuovo, tante novità in arrivo

Con l'arrivo del 2022, le varie piattaforme streaming hanno annunciato molte novità  che riguardano sia nuove stagioni di serie già andate in onda, sia diverse interessanti nuove serie.

Agenda

di Renzo Botindari

Memento di una Persona Perbene

Mentre tutti oggi onorano la rimembranza di questi personaggi, io amareggiato penso a quelle che saranno state le loro ultime ore di vita, delusi, traditi e chiusi in sé stessi nell’attesa che qualcosa di brutto potesse accadergli.

Fuori dal coro

di Pietro Busetta

Il colpo di mano sull’autonomia differenziata

Subdolamente con un inserimento nella legge di bilancio sta passando l’autonomia differenziata. Si tratta di un collegato alla legge di bilancio fatto passare nella notte che sta riportando il tema dell’autonomia in corsa per essere approvato.
Banner Telegram

In Primis la Sicilia

di Maurizio Scaglione

Una politica con troppi Capi e pochi Leader

Sono giorni frenetici per la politica nazionale e siciliana. Iniziano assemblee, vertici e riunioni dei partiti per discutere le migliori strategie, per non perdere posizioni e leadership nelle varie coalizioni. Ma tutto ciò serve veramente a qualcosa?

Alpha Tauri

di Manlio Orobello

Il Re traditore

Il 2 giugno 1946, con la proclamazione della Repubblica Italiana veniva scritta la parola fine alla monarchia e con essa alla guida dello stato  da parte della casa Savoia.

Segreti e non misteri

di Alberto Di Pisa

Lincoln come Kennedy, il potere dei soldi

Il 14 aprile 1865, Abramo Lincoln, sedicesimo presidente degli Stati Uniti, fu assassinato raggiunto da un proiettile calibro 44 sparatogli alla testa da un sicario. fu ucciso mentre, dal palco presidenziale, assisteva alla commedia musicale Our American Cousin