Risultati regionali: in Emilia Romagna vince il Pd, la Calabria al centrodestra :ilSicilia.it

i risultati definitivi

Risultati regionali: in Emilia Romagna vince il Pd, la Calabria al centrodestra

26 Gennaio 2020

Stefano Bonaccini del Pd si aggiudica il duello delle elezioni regionali in Emilia Romagna con la sfidante Lucia Borgonzoni della Lega, appoggiata anche da Fratelli d’Italia, Forza Italia e Cambiamo.

I risultati finali confermano la vittoria di Bonaccini (con il 51,44, mentre la Borgonzoni si è fermata al 43,62 per cento). Non è neanche entrato in partita il candidato del Movimento 5 Stelle Simone Benini, che non è andato oltre uno striminzito e inutile 3,47 per cento.

Inutile dire che il voto in Emilia Romagna avrà ovvie ripercussioni sullo scenario politico nazionale, nonostante i big del centrosinistra e dei grillini nei giorni scorsi si siano affrettati a negare effetti sul governo Conte bis e lo stesso Giuseppe Conte abbia negato egli stesso problemi sulla tenuta del suo esecutivo. Che il voto abbia una valenza nazionale, nonostante queste smentite, è d’altronde dimostrato dalla straordinaria affluenza ai seggi che si è registrata per tutta la giornata, proprio per le ripercussioni politiche di queste elezioni, ben più ampie di una semplice consultazione regionale. Alle 23 è stata del 67,6%, quasi il doppio rispetto a quello della precedente consultazione di riferimento nel 2014.

Per quanto riguarda, invece, il risultato in Calabria, i risultati finali incoronano la candidata del centrodestra Jole Santelli (che ha stravinto con il 55,4 per cento) rispetto al candidato del Pd Pippo Calipo (che non supera il 30,12 per cento). Anche in questo caso percentuali da andarsi a nascondere per il candidato del Movimento 5 Stelle Francesco Aiello, che si è fermato al 7,3 per cento.

Il magro risultato dei due candidati grillini di Emilia Romagna e Calabria, associato con l’abbandono della guida del Movimento 5 Stelle di Luigi Di Maio, avvenuto proprio alla vigilia del voto, peraltro, è un ulteriore segnale – se ce ne fosse bisogno – della portata nazionale di queste elezioni, visto che il capo politico ha abbandonato la nave prima che questa affondasse nelle due regioni in cui si è votato e dove il M5s si è presentato da solo.

Tag:
Come se fosse Antani
di Giovanna Di Marco

Come se fosse Antani

Da oggi un nuovo blog s unisce a quelli già esistenti. Si intitola "Come se fosse Antani", con un riferimento più che esplicito al celebre film. "Amici miei". E' il blog di Giovanna Di Marco