20 Agosto 2019 - Ultimo aggiornamento alle 19.44

Ritrovato morto il ragazzo scomparso sabato notte a Marsala

9 Aprile 2019

È stato trovato dietro un casolare di contrada Ciavolotto, a Marsala, il cadavere di Gianni Genna, 27 anni, scomparso sabato notte, dopo essere stato in un locale di contrada Digerbato, a 500 metri dal luogo del ritrovamento.

Il corpo – con ecchimosi sul viso – era sotto un albero e aveva gli stessi indumenti indossati la sera della scomparsa. A ritrovarlo è stata una squadra di vigili del fuoco, finanzieri e un volontario.

Abitanti dicono che ieri la zona era stata ispezionata, ma non era stato trovato nulla. Da diversi giorni non se ne era saputo più nulla. Il ritrovamento del cadavere è avvenuto poco dopo mezzogiorno. Alcuni amici che sabato notte erano con lui nel locale, hanno detto di essere andati via e di averlo lasciato lì.

Il giovane, che faceva il panettiere, nel 2007, dopo un inseguimento in auto, fu arrestato dai carabinieri di Petrosino perché aveva 37 grammi di marijuana.

“Cosa ti hanno fatto? Cosa ti hanno fatto?” ha gridato la madre dopo avere visto e riconosciuto il cadavere del figlio. Scene strazianti, con altri familiari, il padre, il fratello del giovane, che hanno gridato “Bastardi, bastardi!”.

Il giovane ha il volto tumefatto e, per quanto gli investigatori non parlino, non ci sarebbero dubbi che si tratti di un omicidio. Sul posto anche l’avvocato della famiglia, Luigi Pipitone: “Gianni era un ragazzo non violento – ha detto il legale – Aveva qualche piccolo problema, ma era buono”; il sostituto procuratore di Marsala, Giulia D’Alessandro, che coordina le indagini della polizia.

Tag:
LiberiNobili
di Laura Valenti

Le regole sono fatte per essere eseguite ma anche trasgredite

I piccoli devono, prima di tutto, acquisire la fiducia e la capacità di affidarsi, senza condizioni, ai genitori, anche se rimane un loro sacro e santo diritto essere resi consapevoli dei perché sì e no. I bambini non si trattano da idioti o con eccessive espressioni onomatopeiche, a meno che non si scherzi e giochi.
Wanted
di Ludovico Gippetto

“I vestiti nuovi” della dea di Morgantina

Il caso della famigerata dea di Morgantina, ritornata in Sicilia nel 2011 dopo una lunga trattativa con uno dei più grandi musei del pianeta: il J. Paul Getty Trust di Malibu, in California.
Rosso di sera
di Elio Sanfilippo

Il 25 aprile festa della libertà tra memoria e impegno

Anche quest’anno la ricorrenza del 25 aprile non è immune da polemiche insulse e pretestuose che puntano a delegittimare e a ridimensionare la portata storica di quel straordinario avvenimento che fu la Resistenza, quel grande movimento di popolo che restituì agli italiani la libertà e cancellò la vergognosa pagina del fascismo.