22 maggio 2018 - Ultimo aggiornamento alle 12.03
caronte manchette
caronte manchette

Rosa come i fiori di ciliegio: la nuova Collezione di PuroBio Cosmetics

20 aprile 2018

purobio-cosmetics-makeupCon l’arrivo della nuova stagione non cambia solamente il nostro armadio, ma anche il nostro makeup.

Una pelle leggera e super glowy è senz’altro protagonista. Proprio come i fiori di ciliegio PuroBIO cosmetics nasce nella primavera del 2014, con la voglia di creare prodotti di make-up naturali, biologici e colorati firmati Made in Italy.

In pochissimo tempo il brand diventa il più affermato nel mondo del makeup biologico. Tutti i loro prodotti sono creati con olii e cere vegetali e pigmenti minerali, formule semplici, ideali anche per la pelle molto sensibile, inoltre le loro formule long lasting, specie per i prodotti viso, sono indicate per essere utilizzate anche nelle giornate più calde e umide.

I prodotti non contengono siliconi, petrolati, parabeni, conservanti e coloranti sintetici, profumo e glutine e come previsto dalla legge non sono testati sugli animali.

purobio-cosmetics-makeup-rossetti

La formulazione naturale senza agenti sintetici permette l’utilizzo sicuro anche in gravidanza. Come un fiore di ciliegio, i colori della nuova collezione sono caldi, sofisticati e adatti a tutte le carnagioni, il rosa in tutte le sue varianti ne è protagonista.

La nuova collezione è composta da 2 Nuovi Rossetti Sheer, 2 Nuovi Blush dal Finish Matte, 1 Terra Abbronzante dai toni caldi e aranciati, quest’ultima particolarmente indicata a mio avviso per le carnagioni solari, proprio come quelle di molte donne siciliane.

L’ultimo pezzo della collezione invece è il nuovo illuminante che presenta splendidi riflessi dell’oro rosa, un must indicato anch’esso per le carnagioni medio/scure, tanto abbagliante da illuminare non solo gli zigomi ma anche il lungomare di Mondello o il lido di Cefalù.

Silvia Vittorione
Silvia Vittorione

Il settore beauty è sempre più attento alle esigenze delle consumatrici e – come spiega Silvia Vittorione, brand Relations & Community Manager di PuroBio Cosmetics – «in questa collezione abbiamo voluto esprimere al meglio l’essere donna al giorno d’oggi considerando che il make up è uno step fondamentale nella vita di ognuna, che sia quotidiano o dedicato solo ai momenti “importanti”. Abbiamo preso alcuni nostri best seller, vedi ad esempio il rossetto 2 o il blush 2 che sono stati da sempre tra i preferiti e li abbiamo declinati in nuovi colori, mantenendo inalterate le caratteristiche tanto amate! Gli illuminanti e le terre sono stati rilanciati lo scorso anno con la linea Resplendent e da allora abbiamo accolto tutti i feedback e i pareri al fine di rendere la nostra linea sempre più completa».

I colori caldi sono predominanti già da qualche anno ormai, e presenti anche nella nuova collezione. Un trend intramontabile e che potremmo quindi ritrovare anche nei prossimi lanci? 

«Le scelte cromatiche le facciamo sempre tenendo presenti i trend e le mode ma anche le “regole” del makeup, per cui cerchiamo sempre di offrire varietà di scelta. I colori caldi hanno trovato massima espressione in questa collezione primavera estate, li ritroveremo anche in futuro in modo non esclusivo».

Se dovessi dare un consiglio a noi donne siciliane, specie a tutte coloro che vanno sempre di fretta, consiglieresti di focalizzare l’attenzione sul makeup occhi o sul makeup labbra?

«Dipende molto dall’abitudine e anche dal tratto che la donna vuole enfatizzare, per cui il mio consiglio è di scegliere in base a ciò che si prova! Un rossetto intenso cattura certamente l’attenzione, cosa che però non a tutte le donne fa piacere, per cui bisogna innanzi tutto conoscersi e rispettarsi, seguire il cuore e scegliere ciò che ci fa sentire a nostro agio».

Ringrazio Silvia Vittorione per i preziosi consigli e non ci resta che augurarvi di essere si baciate dal sole senza mai tralasciare un tocco glam.

 

Tag:
Andiamo a quel Paese
di Valerio Bordonaro Marco Scaglione

Diario di Singapore – Seconda Parte

Opportunità di business per le aziende siciliane, sia nella grande distribuzione, sia in hotel, ristoranti e catering. A Singapore i prodotti che potrebbero avere mercato sono: i preparati per gelato, i dolci da forno, i formaggi, le birre semi-artigianali, le conserve di verdura e le conserve ittiche.