Rosolini, autolavaggio come copertura allo spaccio: arrestati padre e figlio :ilSicilia.it
Siracusa

la scoperta

Rosolini, autolavaggio come copertura allo spaccio: arrestati padre e figlio

di
16 Luglio 2021

I Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia di Noto (SR) hanno concluso un’operazione antidroga nel comune di Rosolini (SR) dove, da diverse settimane, si è concentrata l’attività per contrastare il fenomeno dello spaccio di stupefacenti.

Negli ultimi giorni, l’attenzione dei Carabinieri si era indirizzata su un autolavaggio gestito da una famiglia di Rosolini, luogo in cui, secondo le risultanze informative, all’ombra di quella che sembrava una comune, modesta attività imprenditoriale a carattere familiare, si svolgevano in realtà quotidianamente illeciti traffici di stupefacente.

Sono stati in particolare il tenore di vita dei proprietari dell’autolavaggio e le loro frequentazioni ad insospettire i Carabinieri del Nucleo Operativo, che hanno quindi iniziato ad osservare le attività di tutti i componenti del nucleo familiare, concentrando infine la loro attenzione sul padre ed il figlio.

I sospetti dei Carabinieri hanno presto trovato conferme sul campo: è presto emerso, infatti, che tra l’autolavaggio e le loro abitazioni, poste nei pressi dell’esercizio commerciale, padre e figlio avevano avviato un fiorente giro di spaccio, a cui si rivolgevano a tutte le ore i tossicodipendenti locali per approvvigionarsi di stupefacente.

Dopo avere documentato diversi passaggi di stupefacente in cambio di denaro, i Carabinieri sono intervenuti traendo in arresto i due soggetti ed effettuando subito delle perquisizioni personali e locali. All’interno di una plafoniera per neon dell’autolavaggio, i militari hanno trovato stupefacente e denaro mentre presso l’abitazione dei due, oltre ad alcune dosi di stupefacente, è stato rinvenuto anche un bilancino di precisione utilizzato per la suddivisione in dosi.

Viste le circostanze, i Carabinieri hanno sequestrato anche la somma di denaro rinvenuta nell’autolavaggio, ritenendola non congrua con il mediocre livello dell’attività di lavoro giornaliera e piuttosto da ritenersi il provento della ben più remunerativa attività di spaccio.

Complessivamente sono stati sequestrati oltre 40 grammi di hashish suddivisi in dosi. Gli arrestati sono stati condotti presso le proprie abitazioni e sottoposti agli arresti domiciliari.

© Riproduzione Riservata
Tag:

Se sei donna

di Mila Spicola

Una via per Franca Florio

La vita di Franca Florio, fatta di discese ardite e dure risalite è una grande storia, la fortuna, la sfortuna, la ricchezza, la povertà, la felicità, il dolore, si mischiano in quello che è un romanzo più romanzo di ogni pagina immaginata.

Blog

di Renzo Botindari

Avessimo almeno cercato un cambiamento

L’olio galleggia sull’acqua, ma poi strapazzare il contenitore, spargere in goccioline questo liquido più leggero dell’acqua, ma appena terminato lo stress le varie goccioline convergono nel centro riunificandosi e creando una unica chiazza galleggiante.

Fenomeno serie tv

di Michele Lombardo

Remake e Reboot: un fenomeno in crescita

Non è certo un fenomeno nuovo, ma negli ultimi anni con l'avvento delle piattaforme streaming e il conseguente aumento della produzione di serie tv, i remake e i reboot ( in italiano rifacimento e riavvio) sono diventati molto frequenti. La differenza tra i due termini è sostanziale:

In Primis la Sicilia

di Maurizio Scaglione

Vota e fai votare…. ma pensa con la tua testa

Vi ricordate quando, parliamo anni 60 e 70 , durante il periodo elettorale,  passavano per i quartieri le vecchie Fiat 600 con il megafono montato nel portabagagli sul tetto e gridavano con voce decisa, vota e fai votare Pinuccio Tal dei tali, per il tuo futuro , per il futuro dei tuoi figli, per il lavoro

Fuori dal coro

di Pietro Busetta

Il colpo di mano sull’autonomia differenziata

Subdolamente con un inserimento nella legge di bilancio sta passando l’autonomia differenziata. Si tratta di un collegato alla legge di bilancio fatto passare nella notte che sta riportando il tema dell’autonomia in corsa per essere approvato.

Alpha Tauri

di Manlio Orobello

Il Re traditore

Il 2 giugno 1946, con la proclamazione della Repubblica Italiana veniva scritta la parola fine alla monarchia e con essa alla guida dello stato  da parte della casa Savoia.