"S" di Caminiti a Palermo, anteprima per la stampa l'11 maggio, il 13 si inaugura | ilSicilia.it :ilSicilia.it
Palermo

L'esposizione fino al 3 giugno

“S” di Caminiti a Palermo, anteprima per la stampa l’11 maggio, il 13 si inaugura

di
9 Maggio 2018

PALERMO – “S” è il titolo della mostra personale di Alex Caminiti a Palermo: sono tante le parole che iniziano con la esse e possono raccontare un po’ del lavoro artistico di Caminiti, nato a Messina nel 1977, fenomeno dell’arte contemporanea, con esposizioni in tutto il mondo. La vera arte di Caminiti è la sua dirompente forza comunicativa. Lui stesso è la sua arte. Il suo vivere è arte; l’infanzia dura incombe, ma la sua re-azione creativa è più forte di ogni ricordo. L’ideazione della mostra è a cura della gallerista Gigliola Beniamino Magistrelli. 

L’anteprima per i giornalisti è in programma venerdì 11 maggio, alle 17,30, da Artetika (in via Noto 40), a Palermo. Sarà presente l’Artista.

37 sono le opere del percorso espositivo allestito dalla galleria Artetika: 23 tele, a spray e a pennello, 14 sculture. L’inaugurazione domenica 13 maggio alle 19. La mostra è visitabile fino al 3 giugno 2018.

© Riproduzione Riservata
Tag:
LiberiNobili
di Laura Valenti

La rabbia e il giro del corridoio magico

Benvenuti nel mio “corridoio magico” dal quale mi auguro uscirete cambiati grazie all’induzione e all’attivazione dell’energia inconscia che rivoluziona e riassetta i processi spontanei di autoguarigione ed evoluzione
Segreti e non misteri
di Alberto Di Pisa

Mafia e antimafia

Dovendo parlare di mafia ed antimafia non si può non andare con la mente al 10 gennaio 1987 allorquando Leonardo Sciascia rilasciò una intervista al Corriere della Sera parlando di professionisti dell’antimafia
Wanted
di Ludovico Gippetto

L’archeologia del “Do not cross” come tutela

Rubare nei siti archeologici è gravissimo. Un argomento molto caro all’archeologo Sebastiano Tusa, fermo sostenitore del principio del "Do not cross". Dove gli oggetti antichi vanno guardati ma non decontestualizzati rispetto all’ambiente di provenienza.
CapitaleMessina
di Gianfranco Salmeri

Dopo la pandemia non sarà mai come prima

Dopo una crisi così devastante come quella che stiamo superando, le cose non potranno tornare mai come prima, e non è neanche bene che ciò avvenga. Una riflessione sulla fase 2 dell'emergenza coronavirus di Gianfranco Salmeri.