3 Luglio 2019 - Ultimo aggiornamento alle 12.44
Agrigento

Domenica 10 marzo, alle ore 15

Sagra del Mandorlo in fiore, Lagalla: “Via al progetto sull’identità siciliana”

9 Marzo 2019

Domenica 10 marzo, alle ore 15.00, l’assessore regionale all’Istruzione e alla Formazione professionale Roberto Lagalla sarà presente allo spettacolo finale della 74° Sagra del mandorlo in Fiore al Tempio della Concordia. In questa occasione sarà presentata la quarta edizione del progetto sull’identità siciliana, avviato nelle scuole agrigentine, promosso dal “Centro Studi per la tutela delle tradizioni popolari Val d’Akragas”, istituito nel 2016 dall’Ufficio Scolastico Regionale.

roberto lagalla“In occasione della giornata conclusiva della Sagra del Mandorlo in Fiore, oggi più che mai simbolo di integrazione e, certamente, occasione capace di restituire valore alle tradizioni dei popoli, sarò felice di testimoniare la presenza del mondo della scuola ed il suo lavoro verso la piena valorizzazione dell’identità siciliana. Quella del Centro studi è un’iniziativa importante – spiega Lagalla – giunta già alla sua quarta edizione e utile a far comprendere agli studenti il significato delle tradizioni popolari e le radici della lingua siciliana come patrimonio culturale da recuperare e tutelare”.

 

LEGGI ANCHE:

Agrigento, via al 74° Festival del Mandorlo in fiore | VIDEO

“Bar Sicilia” nella Valle dei Templi di Agrigento per il “Mandorlo in fiore” | VIDEO

Treni straordinari per il Mandorlo in Fiore di Agrigento

Ad Agrigento, l’accoglienza della cultura tra i Mandorli in Fiore [Foto e Video]

 

Tag:
. Rosso & Nero .
di Alberto Samonà

“Meglio soli…” La Lega primo partito non ha nessuno nei posti di comando

In Sicilia, terra di paradossi, anche la politica non si sottrae a questa "legge di natura". Fra i tanti, quel che colpisce è che la Lega, primo partito italiano, che le europee hanno consacrato - con oltre il 20 per cento dei voti - come seconda forza politica nell'Isola dopo il M5S, non ha alcuna rappresentanza né all'Assemblea regionale siciliana e nemmeno nel governo regionale.
Epruno - Il meglio della vita
di Renzo Botindari

Decidere in quale corteo sfilare

Il 19 Luglio ci rammenterà che cosa significa essere servitore dello Stato anche quando questo sembra dimenticarsi di te. Grande ammirazione per un comandante che fa il suo dovere e va avanti per il suo credo nella sua rotta.
Rosso di sera
di Elio Sanfilippo

Il 25 aprile festa della libertà tra memoria e impegno

Anche quest’anno la ricorrenza del 25 aprile non è immune da polemiche insulse e pretestuose che puntano a delegittimare e a ridimensionare la portata storica di quel straordinario avvenimento che fu la Resistenza, quel grande movimento di popolo che restituì agli italiani la libertà e cancellò la vergognosa pagina del fascismo.