24 Agosto 2019 - Ultimo aggiornamento alle 10.17

Budget scenderà a 133 € a famiglia

Saldi, Codacons: “In Sicilia si prevede ennesimo flop”

27 Dicembre 2017

 “L’ennesimo flop per i saldi invernali in Sicilia” viene previsto dal Codacons, che sta monitorando la propensione dei siciliani alla spesa durante i prossimi sconti di fine stagione, previsti dal 5 gennaio.

“Ancora una volta le vendite durante i saldi faranno registrare una contrazione – spiega l’associazione – Le famiglie infatti non prevedono di effettuare grandi acquisti durante gli sconti nè dedicheranno significativi budget di spesa ai saldi, al punto che solo il 40% dei siciliani conta di approfittare delle vendite di fine stagione per fare qualche acquisto nei negozi”.

Per Francesco Tanasi, segretario nazionale Codacons, “il flop dei saldi è da attribuire a diversi fattori. Far partire gli sconti a ridosso delle festività natalizie e di Capodanno è una scelta suicida, perché i portafogli dei siciliani risultano già svuotati dalle spese per regali, pranzi e cenoni; quest’anno poi ad influire è anche l’effetto Black Friday che, grazie ai suoi 4 giorni di sconti speciali nei negozi, ha portato molti consumatori ad anticipare acquisti che avrebbero magari fatto durante i saldi. Infine a decretare la morte delle vendite di fine stagione troviamo il commercio online il quale, grazie a promozioni valide tutto l’anno, attira un numero sempre crescente di cittadini”.

Il budget medio regionale dedicato ai saldi invernali scenderà, secondo il Codacons, a una media di 133 euro a famiglia.

Tag:
LiberiNobili
di Laura Valenti

Le regole sono fatte per essere eseguite ma anche trasgredite

I piccoli devono, prima di tutto, acquisire la fiducia e la capacità di affidarsi, senza condizioni, ai genitori, anche se rimane un loro sacro e santo diritto essere resi consapevoli dei perché sì e no. I bambini non si trattano da idioti o con eccessive espressioni onomatopeiche, a meno che non si scherzi e giochi.
Wanted
di Ludovico Gippetto

“I vestiti nuovi” della dea di Morgantina

Il caso della famigerata dea di Morgantina, ritornata in Sicilia nel 2011 dopo una lunga trattativa con uno dei più grandi musei del pianeta: il J. Paul Getty Trust di Malibu, in California.
Rosso di sera
di Elio Sanfilippo

Il 25 aprile festa della libertà tra memoria e impegno

Anche quest’anno la ricorrenza del 25 aprile non è immune da polemiche insulse e pretestuose che puntano a delegittimare e a ridimensionare la portata storica di quel straordinario avvenimento che fu la Resistenza, quel grande movimento di popolo che restituì agli italiani la libertà e cancellò la vergognosa pagina del fascismo.