Salemi, a Raphael Gualazzi il premio "Welcome back Tony Scott" | Fotogallery :ilSicilia.it
Trapani

La manifestazione è giunta alla quinta edizione

Salemi, a Raphael Gualazzi il premio “Welcome back Tony Scott” | Fotogallery

di
13 Giugno 2019
Luca Filastro
Eba Trio

Guarda la fotogallery in alto

Domenica 16 e lunedì 17 giugno verrà consegnato, nell’atrio del castello normanno-svevo, il Premio per la musica Città di Salemi – Welcome back Tony Scott.

La manifestazione, giunta alla quinta edizione, è organizzata dal Comune di Salemi (TP), in collaborazione con l’associazione Blue jazz e non solo, per ricordare il jazzista di fama mondiale Tony Scott, figlio di genitori salemitani.

Il premio della Welcome back Tony Scott è stato assegnato al pianista Raphael Gualazzi, già disco di platino con il singolo L’estate di John Wayne e vincitore del Festival di Sanremo 2011, nella cateogoria giovani, con il brano Follia d’amore.

Per la sezione giovani, invece, il premio per la musica di Salemi è andato al bassista e contro-bassista Fabrizio Sciacca, di origini salemitane, che ha conseguito il master Jazz Arts in Contrabbasso alla Manhattan School of Music di New York.

Tony Scott è un pezzo di storia della nostra città e il premio a lui dedicato ci consente di rinsaldare il filo della memoria – afferma il sindaco di Salemi, Domenico Venuti -. Welcome back Tony Scott è ormai un appuntamento fisso nel panorama jazzistico nazionale e rappresenta l’ideale inaugurazione del cartellone degli eventi estivi della nostra città. Formulo ai due prestigiosi vincitori del premio i miei personali auguri e quelli dell’intera città”.

Secondo l’assessore comunale alle culture Giuseppe Maiorana, ha dichiarato: ”Con Raphael Gualazzi e Fabrizio Sciacca, il Premio per la musica Città di Salemi si conferma ai massimi livelli musicali. Siamo di fronte a due talenti del panorama musicale internazionale che rappresentano il ricordo migliore per un grande della musica come Tony Scott”.

Domenica 16 giugno, alle ore 21,00, verrà premiato Fabrizio Sciacca e a seguire si esibirà in un concerto con l’EBA Trio.

Lunedì 17 giugno, invece, il centro storico di Salemi si animerà con la musica con la Drepeanum Street Parade a partire dalle 19,30. Alle 21,00 avrà inizio la cerimonia di premiazione di Raphael Gualazzi. A seguire ci sarà il concerto a due pianoforti con il pianista Filastro.

Anche quest’anno, come per le quattro edizioni precedenti, l’evento è sponsorizzato dall’azienda Engie.

© Riproduzione Riservata
Tag:

Alpha Tauri

di Manlio Orobello

Il Re traditore

Il 2 giugno 1946, con la proclamazione della Repubblica Italiana veniva scritta la parola fine alla monarchia e con essa alla guida dello stato  da parte della casa Savoia.

Rosso di sera

di Elio Sanfilippo

La Repubblica compie 75 anni!

Una delle cause principali delle difficoltà in cui versa il Paese, segnato da uno sbandamento anche morale, da una involuzione culturale e civile, nasce sicuramente dall’avere smarrito il senso di questa data, da un affievolirsi dei valori che sono stati alla base della nascita della Repubblica

Wanted

di Ludovico Gambino

Giorgio Armani veste il David di Michelangelo per Dubai

La scultura, quella vera, è uno degli emblemi del nostro Rinascimento nonché simbolo dell'Italia nel mondo, originariamente collocata in Piazza della Signoria, per rappresentare la Repubblica fiorentina vigile e vittoriosa contro i nemici. L'opera, alta oltre cinque metri per cinque tonnellate di marmo di Carrara, ritrae l'eroe biblico nel momento in cui si appresta ad affrontare Golia, come ci racconta l’Antico Testamento.
Banner Ortopedia Ferranti

Segreti e non misteri

di Alberto Di Pisa

Lincoln come Kennedy, il potere dei soldi

Il 14 aprile 1865, Abramo Lincoln, sedicesimo presidente degli Stati Uniti, fu assassinato raggiunto da un proiettile calibro 44 sparatogli alla testa da un sicario. fu ucciso mentre, dal palco presidenziale, assisteva alla commedia musicale Our American Cousin