Salina, isola del cinema: al via la raccolta fondi per un Cine-Auditorium | VIDEO :ilSicilia.it
Messina

verrà realizzato nei giardini di Palazzo Marchetti

Salina, isola del cinema: al via la raccolta fondi per un Cine-Auditorium | VIDEO

di
4 Agosto 2019

Guarda il video in alto

L’isola di Salina, perla dell’arcipelago delle isole Eolie, per le sue peculiari bellezze da sempre è stata d’ispirazione per la realizzazione di grandi film del panorama internazionale: da qui sono passati, tra gli altri, William Dieterle, Roberto Rossellini, Michelangelo Antonioni, Paolo e Vittorio Taviani, Nanni Moretti, Michael Radford e Massimo Troisi.

Set naturale, unico e irripetibile per la “settima arte” quasi per un gioco del destino, però, l’isola risulta priva di una sala cinematografica; per questo motivo, rispondendo all’esigenza dei tanti isolani e turisti, è nato il Progetto del Cine-Auditorium che punta alla realizzazione di una struttura innovativa che sorgerà nei giardini di Palazzo Marchetti.

Dimora storica che rappresenta una felice e originale sintesi tra lo stile ottocentesco eoliano e il comfort moderno, fu costruito negli anni Venti da Antonino Marchetti, emigrato negli Stati Uniti da Salina. Nel 1993 il Palazzo fu donato all’Associazione Didime ’90, allo scopo di promuovere attività educative e culturali; da allora, eventi musicali, presentazioni di libri, esibizioni artistiche, festival gastronomici, incontri culturali, sono stati promossi dai volontari dell’Associazione.

salinadocfest

Sede del Museo Eoliano dell’Emigrazione di Malfa, fino al 2010, ospita anche la prestigiosa manifestazione del Salina DocFest.

La vista panoramica sul mare blu cobalto delle Eolie, in questo luogo incantato, si sposa con il silenzio, rotto solo dal rintocco delle campane e dai suoni della natura: tutt’attorno il verde dei vigneti e della macchia mediterranea, che sale su verso le pendici del monte Fossa.

Nell’ottica della valorizzazione, dunque, e della sinergia tra le culture, è stata lanciata una campagna di raccolta fondi  per la realizzazione del Progetto del Cine-Auditorium, un luogo innovativo e tecnologico, integrato con la dimora storica, con una copertura a scomparsa che ne permetterà la fruizione in tutte le stagioni e 200 posti disponibili per proiezioni cinematografiche, concerti, rappresentazioni teatrali, master class e incontri culturali a livello nazionale ed internazionale.

Chi volesse contribuire alla campagna di raccolta può farlo a cliccando qui.

Sfoglia la fotogallery sotto
Palazzo Marchetti

 

 

© Riproduzione Riservata
Tag:
LiberiNobili
di Laura Valenti

La rabbia e il giro del corridoio magico

Benvenuti nel mio “corridoio magico” dal quale mi auguro uscirete cambiati grazie all’induzione e all’attivazione dell’energia inconscia che rivoluziona e riassetta i processi spontanei di autoguarigione ed evoluzione
Segreti e non misteri
di Alberto Di Pisa

Mafia e antimafia

Dovendo parlare di mafia ed antimafia non si può non andare con la mente al 10 gennaio 1987 allorquando Leonardo Sciascia rilasciò una intervista al Corriere della Sera parlando di professionisti dell’antimafia
Wanted
di Ludovico Gippetto

L’archeologia del “Do not cross” come tutela

Rubare nei siti archeologici è gravissimo. Un argomento molto caro all’archeologo Sebastiano Tusa, fermo sostenitore del principio del "Do not cross". Dove gli oggetti antichi vanno guardati ma non decontestualizzati rispetto all’ambiente di provenienza.
CapitaleMessina
di Gianfranco Salmeri

Dopo la pandemia non sarà mai come prima

Dopo una crisi così devastante come quella che stiamo superando, le cose non potranno tornare mai come prima, e non è neanche bene che ciò avvenga. Una riflessione sulla fase 2 dell'emergenza coronavirus di Gianfranco Salmeri.