Salute, Savarino (Diventerà Bellissima): "Il parto indolore è un diritto di tutte le donne" :ilSicilia.it
Agrigento

LE DICHIARAZIONI DELLA DEPUTATA REGIONALE

Salute, Savarino (Diventerà Bellissima): “Il parto indolore è un diritto di tutte le donne”

di
10 Settembre 2019

Giusi Savarino, deputata regionale di Diventerà Bellissima, interviene sul tema sanità e, in particolare, sui tre livelli di assistenza e sul diritto al parto indolore per le donne in gravidanza: “Già dal 2017 gli ospedali devono garantire tra i livelli essenziali di assistenza (LEA) il diritto delle donne ad avere un parto indolore mediante l’analgesia epidurale.

Parlo per esperienza personale, il parto indolore è un diritto che va garantito gratuitamente a tutte le donne. – sottolinea la Savarino – Io stessa ho partorito qualche anno fa in maniera indolore in un ospedale pubblico palermitano, grazie all’analgesia epidurale, e posso testimoniare l’emozione di vivere il miracolo della nascita del proprio figlio, senza dover soffrire. Pertanto, facendomi portavoce di tutte le donne Agrigentine ho reclamato il diritto di partorire in modo indolore anche ad Agrigento“.

E’ assurdo che nel 2020 venga preclusa questa possibilità alle donne nella nostra provincia. Ho chiesto al Direttore dell’Asp di Agrigento dott. Santonocito di fare in modo che tale diritto venga garantito anche nel nosocomio agrigentino ed ho riscontrato  grande disponibilità e sensibilità alla mia richiesta. Tra l’altro, – prosegue la deputata di Diventerà Bellissima – la possibilità  di effettuare partoanalgesia  epidurale riduce anche il ricorso a parti cesarei, con notevole risparmio di costi per la struttura, ma senza ovviamente pregiudicare la tutela della salute delle donne“.

Siamo consapevoli delle difficoltà create da un numero insufficiente di medici anestesisti in servizio. Tuttavia, l’asp di  Agrigento si è prontamente attivata ed ha ampliato la pianta organica, grazie anche all’incremento della dotazione organica acquisita su mia richiesta dall’assessore alla salute Razza. Questo vuol dire che a breve verranno reclutati nuovi medici che affiancheranno gli ottimi professionisti che già operano con importanti risultati, e quindi verrà superato il problema. Mi auguro, anzi sono certa, che al più presto anche ad Agrigento si effettueranno parti indolore“, conclude la Savarino.

© Riproduzione Riservata
Tag:
Rosso di sera
di Elio Sanfilippo

Cosa succederà dopo Orlando?

Un articolo di Maurizio Zoppi per IlSicilia.it ha sollevato un problema molto importante per la città di Palermo. Chi sarà il successore di Orlando e, soprattutto, che succederà dopo Orlando?
Segreti e non misteri
di Alberto Di Pisa

Mafia e antimafia

Dovendo parlare di mafia ed antimafia non si può non andare con la mente al 10 gennaio 1987 allorquando Leonardo Sciascia rilasciò una intervista al Corriere della Sera parlando di professionisti dell’antimafia
Wanted
di Ludovico Gippetto

L’archeologia del “Do not cross” come tutela

Rubare nei siti archeologici è gravissimo. Un argomento molto caro all’archeologo Sebastiano Tusa, fermo sostenitore del principio del "Do not cross". Dove gli oggetti antichi vanno guardati ma non decontestualizzati rispetto all’ambiente di provenienza.
CapitaleMessina
di Gianfranco Salmeri

Dopo la pandemia non sarà mai come prima

Dopo una crisi così devastante come quella che stiamo superando, le cose non potranno tornare mai come prima, e non è neanche bene che ciò avvenga. Una riflessione sulla fase 2 dell'emergenza coronavirus di Gianfranco Salmeri.