Salute. Tromboembolismo, la terza causa di morte: quali i criteri di trattamento? | VIDEO INTERVISTA :ilSicilia.it
Palermo

A Palermo un workshop di due giorni

Salute. Tromboembolismo, la terza causa di morte: quali i criteri di trattamento? | VIDEO INTERVISTA

di
18 Maggio 2018

 

PALERMO – Un workshop di due giorni, venerdì 18 e sabato 19 maggio, per parlare di tromboembolismo, una malattia che costituisce la terza causa di morte dopo la sindrome coronarica acuta e l’ictus. Le sue complicanze (TVP ed EP) hanno rispettivamente una incidenza pari 1.5 casi per 100 persone anno e 1/1.000 persone anno incrementando in maniera esponenziale nei soggetti con età maggiore di 80 anni.

arnas civicoAd oggi la disponibilità di diverse classi farmacologiche quali le eparine non frazionate, le eparine a basso peso molecolare, il fondaparinux, i dicumarolici ed i nuovi anticoagulanti orali forniscono la possibilità di adottare un diverso approccio clinico con la formulazione di percorsi diagnostico-terapeutici nell’ambito di una gestione multispecialistica – afferma il professore Salvatore Corrao direttore dell’U.O. di Medicina interna dell’Arnas Civico Palermo.

L’obiettivo di queste due giornate di formazione e informazione – continua il professore Corrao – è quello di identificare i criteri di appropriatezza diagnostico – terapeutica nel paziente con malattia tromboembolica, e quindi, lo scopo è quello di fornire gli elementi per il buon uso delle risorse nel rispetto della sostenibilità del sistema, dell’integrazione dei vari specialisti coinvolti nella gestione ospedaliera di questi pazienti e di un corretto follow – up“.

Gli argomenti trattati riguardano: la definizione di malattia tromboembolica; l’approccio diagnostico e terapeutico, la profilassi del tromboembolismo e le popolazioni ‘speciali’ e la continuità ospedale-territorio e l’appropriatezza clinica e farmaco economica.

 

GUARDA VIDEO INTERVISTA IN ALTO

© Riproduzione Riservata
Tag:
Rosso di sera
di Elio Sanfilippo

Moderati per sopravvivere

Si torna a parlare di un partito dei “moderati” che - come ci informa Belzebù nell’articolo di questi giorni - dovrebbe mettere insieme i cespugli della politica italiana: Italia Viva di Matteo Renzi, Azione di Carlo Calenda, Più Europa di Emma Bonino e Forza  Italia o almeno una sua parte. Un’adesione che finora, però, è più una speranza che una certezza
L'angolo della dietista
di Marina Sutera

Empatia e dieta

L’importanza della relazione con il professionista della salute, in una dieta per raggiungere il peso desiderabile e la cura delle emozioni. Cos'è l'empatia?
Segreti e non misteri
di Alberto Di Pisa

Scandali in Vaticano

E’ di questi giorni lo scandalo che ha coinvolto il Vaticano e ha portato alla decisione di Papa Francesco di far dimettere il cardinale Angelo Becciu, diplomatico di carriera, dalla guida della Congregazione dei Santi e dalle funzioni di cardinale.
Come se fosse Antani
di Giovanna Di Marco

Docenti indecenti

Noi docenti siamo dei ladri: abbiamo tre mesi di vacanza in estate, rubiamo lo stipendio anche durante le vacanze di Natale e di Pasqua, per