Salvare la tonnara di Favignana e la pesca del tonno rosso in Sicilia | VIDEO :ilSicilia.it
Trapani

L'impegno degli enti locali e dell'azienda Nino Castiglione

Salvare la tonnara di Favignana e la pesca del tonno rosso in Sicilia | VIDEO SERVIZIO

di
7 Novembre 2018

 

Guarda il video servizio in alto

È passato più di un anno da quando il Ministero delle politiche agricole, alimentari e forestali (MiPAAFT), nel 2017, ha inserito la Tonnara di Favignana nell’elenco delle 6 tonnare italiane che possono pescare il tonno rosso con il sistema della tonnara fissa.

Eppure da allora nessun tonno ancora è stato catturato a largo delle coste dell’Isola, né lavorato nello splendido stabilimento realizzato dai Florio. Perché? Perché si attende che il MiPAAFT stabilisca le quote di tonno da assegnare e il soggetto che le può pescare. Nel frattempo, il tempo passa e la Tonnara rischia di essere depennata da questo elenco. Infatti, come recita lo stesso decreto, se entro il 2019 non verranno calate le reti Favignana perderà tale diritto. Oltre il danno, quindi, anche la beffa.

filippo-amodeo-castiglione-tonnara-florio-favignana
Filippo Amodeo Castiglione

Una situazione già vissuta nel 2016, quando un raggruppamento di soggetti pubblici e privati riuscì a calare le tonnara fissa a scopo turistico, grazie soprattutto allo sforzo economico ed organizzativo fatto alla Castiglione srl, industria leader in Europa nella produzione di tonno pinne gialle in scatola, scongiurandone così la chiusura. 

“Crediamo in questa attività – spiega Filippo Amodeo, amministratore della società noi abbiamo una risorsa che è il tonno rosso del Mediterraneo, una risorsa esclusiva che è molto molto apprezzata dai giapponesi conosciamo il suo valore e chiaramente vogliamo esercitare un’attività produttiva che abbia delle ricadute su tutto il territorio e redistribuisce ricchezza allo stesso in termini di occupazione, di indotto”.

azienda-nino-castiglione-tonno-auriga-6

Oggi l’inerzia incomprensibile del Ministero, nonostante i solleciti dei soggetti interessati e l’impegno del Dipartimento Pesca Mediterranea della Regione , impedisce il recupero di questa antica tradizione, ostacolando di fatto la crescita e lo sviluppo di uno dei territori più belli e suggestivi della Sicilia. Una tradizione legata alla gloriosa storia dei Florio, la famiglia di industriali siciliani protagonista della Belle èpoque, che sempre i Castiglione hanno deciso di preservare e rilanciare.

Nel 2016, infatti, l’azienda ha deciso di rilevare il marchio per evitare che finisse nelle mani di imprenditori stranieri e per realizzare con questo una linea di prodotti di eccellenza.

Tutto, quindi, a Favignana è pronto per tornare ai fasti di un tempo, Roma permettendo.

© Riproduzione Riservata
Tag:

Fenomeno serie tv

di Michele Lombardo

Una estate ricca di novità

L'estate è da sempre una stagione in cui i palinsesti delle tv in chiaro sono pieni di repliche di film e programmi tv. Film come Lo squalo, Pretty woman e la saga della Principessa Sissi sono delle presenze quasi costanti nelle programmazioni estive di molte tv

Blog

di Renzo Botindari

Election Day! Che bella parola

Nessuno mette in discussione che la nostra classe politica sappia fare dialettica e litigare a difesa delle proprie posizioni, o sappia addirittura demonizzare l’avversario, ma alla fine della elezioni chi uscirà vincitore dovrà governare

Rosso di sera

di Elio Sanfilippo

Primarie: un pasticcio alla siciliana

Nelle settimane scorse mentre dirigenti del PD siciliano si sbracciavano per spingere i propri iscritti e simpatizzanti a partecipare alle primarie e sostenere con il voto Caterina Chinnici, la candidata del partito, a Roma si consumava l’esperienza del governo Draghi.

In Primis la Sicilia

di Maurizio Scaglione

Vota e fai votare…. ma pensa con la tua testa

Vi ricordate quando, parliamo anni 60 e 70 , durante il periodo elettorale,  passavano per i quartieri le vecchie Fiat 600 con il megafono montato nel portabagagli sul tetto e gridavano con voce decisa, vota e fai votare Pinuccio Tal dei tali, per il tuo futuro , per il futuro dei tuoi figli, per il lavoro