Salvini sui risultati delle comunali in Sicilia: "Orgoglioso della fiducia di tanti cittadini" :ilSicilia.it

il leader del carroccio dopo le elezioni

Salvini sui risultati delle comunali in Sicilia: “Orgoglioso della fiducia di tanti cittadini”

13 Maggio 2019

All’indomani dei ballottaggi per le Amministrative in Sicilia del 12 maggio, arriva il plauso del leader della Lega Matteo Salvini:Ringrazio gli amici Randazzo di Mazara del Vallo e Spata di Gela – scrive in una nota – che si sono battuti come leoni al ballottaggio e che, insieme ad altre decine di consiglieri comunali leghisti, lavoreranno da oggi per il bene dei Siciliani”.

“Sono orgoglioso della fiducia che tanti cittadini ci stanno dando per la prima volta, e non vedo l’ora che arrivi il 26 maggio per portare a Bruxelles il primo Parlamentare Europeo Siciliano eletto con la Lega, per difendere un’isola tradita in passato da troppi politici eletti e poi spariti”.

A fargli da eco Igor Gelarda, capogruppo della Lega in Consiglio comunale a Palermo e responsabile regionale enti locali: “In Sicilia – dice –  ci siamo battuti con onore, ottenendo ottimi risultati nelle città chiamate al voto per eleggere i sindaci, a dimostrazione che la Lega è una realtà solida e affidabile anche nell’Isola”.

“Un grazie in particolare va rivolto a Giorgio Randazzo, a Mazara, e a Giuseppe Spata, a Gela, ma soprattutto ai cittadini siciliani che stanno sostenendo con sempre maggiore fiducia il progetto di cambiamento dell’Italia di Matteo Salvini”.

“Una rivoluzione del buon senso – conclude Gelarda – da sostenere anche alle elezioni europee del 26 maggio, dove i siciliani chiamati alle urne potranno cambiare questa Europa delle banche e della finanza che sta impoverendo i popoli”.

 

Tag:
Cultura
di Renzo Botindari

Musica e Qualità di Vita

Oggi questa città ha più teatri “aperti”, ma nessuno di questi è dotato di una agibilità definitiva per il pubblico spettacolo, nell’attesa di lavori che comportano serie risorse dedicate e destinate alla loro messa in sicurezza. La musica, gli spettacoli meritano e necessitano di spazi propri sia per apprezzarne in pieno la qualità, sia per garantire quella trascurata dalle nostre parti “qualità di vita”, diritto di tutti.