Sammartino (Iv) attacca Musumeci: "Ma quali pieni poteri, governi se ne è capace" | ilSicilia.it :ilSicilia.it

IL COMMENTO DEL DEPUTATO REGIONALE

Sammartino (Iv) attacca Musumeci: “Ma quali pieni poteri, governi se ne è capace”

3 Aprile 2020

Avevamo chiesto un clima di collaborazione fra tutte le forze politiche. Invece il Presidente Musumeci ha deciso di dedicarsi al propagandismo spicciolo e su questo terreno non lo seguiamo”.

Questo è il commento del parlamentare regionale di Italia Viva, Luca Sammartino, in merito alla richiesta del governatore siciliano che, invocando l’art. 31 dello Statuto, punta a ottenere una norma di attuazione per esercitare il potere di avvalersi della Polizia di Stato, e dell’Esercito di stanza nell’Isola, in situazioni di emergenza.

Musumeci governi la Regione se ne è capace, non cerchi scuse e alibi – prosegue Sammartino -. Il Presidente della Regione può disporre di risorse e poteri derogatori già dal 27 febbraio, grazie ad un decreto del Capo della Protezione Civile Nazionale. E in questo mese cos’ha fatto?

“Basta pensare che l’autorizzazione del Ministero dell’Economia all’utilizzo di contabilità speciale, con possibilità anche di anticipazioni a valere su altre risorse, risale al 6 marzo ma ci sono volute settimane per acquistare il milione e mezzo di mascherine destinate agli ospedali, che nel frattempo facevano da sé”, sottolinea Sammartino.

“Mentre l’Ismett, il 23 marzo, ha acquistato, per conto della Regione, per la prima volta, 124.700 mascherine chirurgiche cinesi per 1.247.000 euro, tre giorni prima (il 20 marzo) la Segreteria generale della Presidenza acquistava mascherine FFP2 da impiegare per i propri dipendenti.  Il Dipartimento Pianificazione Strategica, lo stesso che limitava l’uso delle FFP2 per i soccorritori del 118, acquistava per se 5.000 mascherine e 2.500 paia di guanti e ancora il Dipartimento Ambiente acquistava 2000 mascherine (per tremila euro più Iva) addirittura il 17 marzo”.

Tutto questo dimostra che i poteri speciali ci sono e sono stati usati in ritardo. Invece di invocare super poteri, sperando di fare il super sceriffo, pensi a trovare le coperture dei fondi destinati ai Comuni per le famiglie bisognose che ad oggi ha soltanto annunciato. Peraltro l’esercizio di poteri di polizia esattamente per farne cosa che già non si stia facendo? Non è più il tempo della propaganda“, conclude il deputato di Italia Viva.

LEGGI ANCHE

Coronavirus: Musumeci invoca poteri per avvalersi di polizia ed esercito

© Riproduzione Riservata
Tag:
Il cielo di Paz
di Mari Albanese

Lettera di un’adolescente dalla sua quarantena

Oggi la mia rubrica ospita una lettera molto intensa scritta da un’adolescente che ci narra i suoi giorni di quarantena. Osservare la vita attraverso i social e distanti dagli affetti più importanti per i giovanissimi è stato molto faticoso. Possono i libri aiutare a lenire la solitudine?
Wanted
di Ludovico Gippetto

L’archeologia del “Do not cross” come tutela

Rubare nei siti archeologici è gravissimo. Un argomento molto caro all’archeologo Sebastiano Tusa, fermo sostenitore del principio del "Do not cross". Dove gli oggetti antichi vanno guardati ma non decontestualizzati rispetto all’ambiente di provenienza.
CapitaleMessina
di Gianfranco Salmeri

Dopo la pandemia non sarà mai come prima

Dopo una crisi così devastante come quella che stiamo superando, le cose non potranno tornare mai come prima, e non è neanche bene che ciò avvenga. Una riflessione sulla fase 2 dell'emergenza coronavirus di Gianfranco Salmeri.