18 novembre 2018 - Ultimo aggiornamento alle 12.15
caronte manchette
caronte manchette
Messina

Dal 9 all'11 novembre

San Martino a Mongiuffi Melia nella Vale del Ghiodaro [Il programma]

8 novembre 2018

La vostra Patti Holmes, essendo una santa bevitrice e non stando più nella pelle per l’avvicinarsi di San Martino, vuole accompagnarvi in un luogo che farà, in quel giorno, dell’ebbrezza e della bontà il suo carattere distintivo. Partiamo con gli indizi che ci faranno scoprire la nostra meta. Siamo diretti:

  • In provincia di Messina
  • In una valle ricca di platani, vigneti ed uliveti secolari
  • In un Comune costituito da due piccoli e caratteristici borghi, uniti tra loro da un Ponte che sovrasta il fiume Ghiòdaro, la cui Valle, chiamata dallo scrittore francese Roger Peyrefitte “Le vallon le plus joli du monde”, è definita anche la Valle dei Santuari Mariani, visto che ne accoglie tre dedicati alla Santissima Vergine: S. Maria della Libera a Melìa, la Madonna della Catena a Mongiuffi e la Madonna dell’Aiuto a Roccafiorita, in grado di richiamare pellegrini proveniente da tutta la provincia e inseriti all’interno di itinerari mariani che presto potrebbero essere dichiarati Patrimonio dell’Umanità
  • Il cui nome viene fatto risalire a Cronos che, per punire il padre Urano, gli tagliò e scagliò in mare i genitali da cui nacque Afrodite e dal cui sangue, uscito dalla ferita, invece, le Furie, i Giganti e le Meliadi, ninfe dei frassini. Tra queste ultime, che proteggevano i bambini appena nati abbandonati sotto gli alberi, la più famosa era Melia, che dal dio fluviale Inaco partorì Io. Mongiuffi deriverebbe da “Mongi”, cocuzzolo solitario, anche se non vi è certezza sul significato stesso della parola.

Locandina San Martino

Cari miei Watson, siete pronti per la XIV edizione San Martino – Odori e Sapori della Valle del Ghiodaro a Mongiuffi Melia, il 9, 10 e 11 novembre? Vi ritroverete da tradizioni secolari, inebrianti sapori, mostra mercato, degustazione di prodotti tipici, spettacoli folkloristici, artigianato di Sicilia e tanto altro ancora. Il vostro palato sarà solleticato dai tantissimi stands pronti a farvi gustare: porchetta, salsiccia, maccheroni, minestra di campagna, miele, marmellata, salumi, formaggi, funghi, vino novello, castagne, frutta secca, cannoli, cassate; i vostri occhi incantati dalle innumerevoli mostre di pittura; la vostra mente presa da appuntamenti che vi faranno conoscere meglio il territorio con la dimostrazione delle tradizionali tecniche di lavorazione e produzione di maccheroni, pane e cuddure; con quella delle tradizionali tecniche di lavorazione e produzione del miele; con la Mostra micologica funghi epigei spontanei e la visita guidata della Cantina Museo di Giovanni Curcuruto. Un tuffo nella sicilianità più bella e più vera. Ma andiamo al programma dettagliato.

 

Programma

Venerdì 9 Novembre

Alle 18
Inaugurazione XIV edizione di “San Martino – Odori e sapori della Valle del Ghiodaro”

Alle 18:30
Apertura della mostra mercato con stands espositivi di artigianato e stands gastronomici di piatti e prodotti tipici della Valle del Ghiodaro (porchetta, salsiccia, maccheroni, minestra di campagna, miele, marmellata, salumi, formaggi, funghi, vino novello, castagne, frutta secca, cannoli, cassate)

Sabato 10 Novembre

Alle 10
Apertura della mostra mercato con stands espositivi di artigianato e stands gastronomici di piatti e prodotti tipici della Valle del Ghiodaro (porchetta, salsiccia, maccheroni, minestra di campagna, miele, marmellata, salumi, formaggi, funghi, vino novello, castagne, frutta secca, cannoli, cassate)

  • Dalle 10
    Realizzazione pittorica estemporanea della galleria di Postoleone a cura di Ludovico Costa
  • Mostra di Pittura presso Palazzo Corvaja 1° piano

Dalle 11
Mostra micologica funghi epigei spontanei (gruppo di ricerca micologica) presso Palazzo Corvaja piano terra

Alle 11:30
Visita guidata della Cantina Museo di Giovanni Curcuruto

Alle 16:30
Convegno sulla valorizzazione del territorio presso Palazzo Corvaja 1° piano

Alle 17
Dimostrazione delle tradizionali tecniche di lavorazione e produzione di maccheroni, pane e cuddure

Dalle 18
Sfilata del Carretto Siciliano ed Esibizione folkloristica per le vie del paese

Alle 18:30
Visita guidata della Cantina Museo di Giovanni Curcuruto

Alle 20
Serata danzante

Domenica 11 Novembre

Alle 10
Apertura della mostra mercato con stands espositivi di artigianato e stands gastronomici di piatti e prodotti tipici della Valle del Ghiodaro (porchetta, salsiccia, maccheroni, minestra di campagna, miele, marmellata, salumi, formaggi, funghi, vino novello, castagne, frutta secca, cannoli, cassate)

Dalle 10

  • Realizzazione pittorica estemporanea della galleria di Postoleone a cura di Ludovico Costa
  • Mostra di Pittura presso Palazzo Corvaja 1° piano

Alle 11
Raduno Vespa Club Messina

Dalle 11
Mostra micologica funghi epigei spontanei (gruppo di ricerca micologica) presso Palazzo Corvaja piano terra

Alle 11:30
Visita guidata della Cantina Museo di Giovanni Curcuruto

Alle 16:30
Convegno micologico presso Palazzo Corvaja 1° piano

Alle 17
Dimostrazione delle tradizionali tecniche di lavorazione e produzione di maccheroni, pane e cuddure

Alle 17:30
Dimostrazione delle tradizionali tecniche di lavorazione e produzione del miele

Dalle 18
Esibizione itinerante artisti di strada con acrobazie sui trampoli, coreografie di fuoco con spettacolo musicale

Alle 18:30
Visita guidata della Cantina Museo di Giovanni Curcuruto

Buon San Martino a tutti.

LEGGI ANCHE

San Martino, tra storia, leggende, tradizioni e biscotti [Le ricette]

Tag:
LiberiNobili
di Laura Valenti

I bambini iperattivi non sono maleducati

Alle scuole e alle famiglie mancano sempre le risorse sufficienti per svolgere al meglio questo difficile incarico. Occorre che tutte le figure coinvolte lavorino in sinergia, assumendo atteggiamenti autorevoli e coerenti.
Andiamo a quel Paese
di Valerio Bordonaro Marco Scaglione

Diario di Singapore – Seconda Parte

Opportunità di business per le aziende siciliane, sia nella grande distribuzione, sia in hotel, ristoranti e catering. A Singapore i prodotti che potrebbero avere mercato sono: i preparati per gelato, i dolci da forno, i formaggi, le birre semi-artigianali, le conserve di verdura e le conserve ittiche.