Sanità, al Cervello un percorso per autismo | ilSicilia.it :ilSicilia.it
Palermo

Domani l'inaugurazione, presenti Faraone, Gucciardi e Pennino

Sanità, al Cervello un percorso per autismo

di
30 Novembre 2016

L’Azienda Ospedali riuniti Villa Sofia-Cervello in collaborazione con l’Asp 6, grazie ad un progetto della Direzione strategica, inaugurerà domani alle 9 il primo percorso ambulatoriale multidisciplinare per i disturbi autistici. Il percorso prevede uno sportello informativo, una modalità di accesso veloce per i pazienti autistici nelle aree di emergenza e la possibilità di avvalersi di CasAmica, la struttura ricettiva che ospita familiari e accompagnatori dei pazienti ricoverati nelle due aziende ospedaliere.

La cerimonia di presentazione si terrà nelle sale del Centro di riferimento per la malattie rare, al sesto piano dell’edificio A dell’Ospedale Cervello; il nuovo servizio si pone l’obiettivo di fornire risposte operative e aiuti assistenziali ai bisogni delle persone affette da sindromi autistiche, tramite percorsi di valutazione e monitoraggi clinici facilitati.

Il percorso, che si integra con quello delle malattie genetiche rare – fanno sapere dall’ospedale -, garantirà al paziente affetto da autismo la possibilità di ottenere una diagnosi o una terapia effettuando le visite specialistiche, gli esami strumentali o le prestazioni terapeutiche necessarie attraverso un numero limitato di accessi e in tempi brevi, presso un’unica struttura, riducendo le ospedalizzazioni“.

Alle presentazione di domani interverranno il sottosegretario all’Istruzione, Davide Faraone, l’assessore regionale alla Salute, Baldo Gucciardi, i direttori generale e sanitario dell’Azienda Villa Sofia-Cervello, Gervasio Venuti e Giovanni Bavetta, Maria Piccione, direttore del Centro di riferimento regionale per le malattie rare e la sindrome di Down di Villa Sofia-Cervello nonché referente regionale per le malattie rare, Giovanna Gambino, garante regionale per le persone con disabilità, Rosi Pennino, presidente di parlAutismo Onlus, associazione di genitori che da anni si batte per i diritti delle persone con disturbo dello spettro autistico.

 

© Riproduzione Riservata
Tag:
Come se fosse Antani
di Giovanna Di Marco

Docenti indecenti

Noi docenti siamo dei ladri: abbiamo tre mesi di vacanza in estate, rubiamo lo stipendio anche durante le vacanze di Natale e di Pasqua, per
Blog
di Renzo Botindari

“Sulle Rive del Don”

Per noi bambini, lui aveva il potere “di vita e di morte” sul marciapiede davanti la portineria, all'epoca tutti i portieri erano dei "Don", oggi sostituiti da un videocitofono.
Blog
di Alberto Di Pisa

Democrazia diretta e indiretta

Di recente Grillo ha dichiarato di non credere in una forma di rappresentanza parlamentare ma nella democrazia diretta citando in proposito il referendum come il massimo dell’espressione democratica.
CapitaleMessina
di Gianfranco Salmeri

Dopo la pandemia non sarà mai come prima

Dopo una crisi così devastante come quella che stiamo superando, le cose non potranno tornare mai come prima, e non è neanche bene che ciò avvenga. Una riflessione sulla fase 2 dell'emergenza coronavirus di Gianfranco Salmeri.