Sanità: giovani medici scendono in piazza: "Basta imbuti formativi" :ilSicilia.it
Catania

CAMICI BIANCHI IN PIAZZA A PALERMO E CATANIA

Sanità: giovani medici scendono in piazza: “Basta imbuti formativi”

di
29 Maggio 2020

I giovani medici scendono in piazza anche in Sicilia contro “l’imbuto formativo” che contraddistingue la sanità in Italia.

I MOTIVI DELLA PROTESTA

Gruppi di manifestanti sono scesi in piazza sia a Palermo che a Catania, sotto lo slogan “Uniti per il servizio sanitario nazionale“.

I camici bianchi denunciano “le gravi carenze della formazione specialistica“. Inoltre, sottolineano “il problema dell’imbuto formativo che tiene fuori dagli ospedali e dagli ambulatori della medicina generale migliaia di medici“.

Come ricorda uno dei presenti alla manifestazione in centro a Palermo, “molti medici appena laureati non riescono ad affrontare un adeguata formazione post-laurea per mancanza di borse di specializzazione“.

La protesta era iniziata a dicembre 2019 in fase di Legge di Bilancio, con la richiesta di stanziamento di fondi per finanziare i contratti di specializzazione. Poi l’emergenza covid-19 aveva fatto passare la vicenda in secondo piano.

© Riproduzione Riservata
Tag:
Rosso di sera
di Elio Sanfilippo

Cosa succederà dopo Orlando?

Un articolo di Maurizio Zoppi per IlSicilia.it ha sollevato un problema molto importante per la città di Palermo. Chi sarà il successore di Orlando e, soprattutto, che succederà dopo Orlando?
Segreti e non misteri
di Alberto Di Pisa

Mafia e antimafia

Dovendo parlare di mafia ed antimafia non si può non andare con la mente al 10 gennaio 1987 allorquando Leonardo Sciascia rilasciò una intervista al Corriere della Sera parlando di professionisti dell’antimafia
Wanted
di Ludovico Gippetto

L’archeologia del “Do not cross” come tutela

Rubare nei siti archeologici è gravissimo. Un argomento molto caro all’archeologo Sebastiano Tusa, fermo sostenitore del principio del "Do not cross". Dove gli oggetti antichi vanno guardati ma non decontestualizzati rispetto all’ambiente di provenienza.
CapitaleMessina
di Gianfranco Salmeri

Dopo la pandemia non sarà mai come prima

Dopo una crisi così devastante come quella che stiamo superando, le cose non potranno tornare mai come prima, e non è neanche bene che ciò avvenga. Una riflessione sulla fase 2 dell'emergenza coronavirus di Gianfranco Salmeri.