Sanità, il Cimo: "Commissari diffidati dopo la sentenza della Consulta" :ilSicilia.it

il provvedimento del sindacato dei medici

Sanità, il Cimo: “Commissari diffidati dopo la sentenza della Consulta”

di
2 Agosto 2018

Dopo la sentenza di illegittimità emesso dalla Corte Costituzionale, con cui sono state dichiarate illegittime le nomine dei Commissari delle Asp, delle Aziende ospedaliere e di quelle ospedaliero-universitarie, il Cimo fa scattare la diffida.

La segreteria regionale del Cimo (il sindacato dei medici), infatti, preso atto della sentenza della Consulta ha diffidato formalmente i destinatari della decisione “a far data da quella dell’avvenuto deposito della sentenza in cancelleria, ad adottare provvedimenti aventi carattere di tipo programmatorio e organizzativo i cui effetti possano riverberarsi sull’organizzazione futura delle Aziende da essi dirette”.

“In particolare – si legge nella nota del sindacato a firma del segretario regionale, Giuseppe Riccardo Spampinatosi diffidano i commissari ad adottare atti amministrativi riguardanti modifiche e integrazioni degli atti aziendali vigenti e delle relative dotazioni organiche, nonché ad adottare atti deliberativi concernenti materia di adozione di regolamenti e di attribuzione di incarichi dirigenziali, limitandosi all’ordinaria amministrazione fin quando l’assessorato regionale della Salute non si determini alla nomina dei nuovi direttori generali in ossequio alla vigente normativa nazionale di riferimento”.

Verrà inoltre valutata la legittimità e l’impugnabilità di eventuali provvedimenti già adottati nell’arco temporale intercorso dalla nomina illegittima ad oggi. Si precisa che la mancata aderenza alla presente diffida – concludono – sarà oggetto di denuncia all’autorità giudiziaria civile e penale e, nel caso in cui possa ravvisarsi anche un danno erariale, alla procura della Corte dei Conti”.

© Riproduzione Riservata
Tag:

Fenomeno serie tv

di Michele Lombardo

Serie Tv Medical Drama: Emozioni in corsia

Di serie tv Medical Drama ( serie tv ambientate in ospedale) ne sono state realizzate moltissime; soprattutto in questi ultimi anni, alcune  hanno riscosso un tale successo che i protagonisti sono diventati i medici o gli infermieri che tutti noi vorremmo incontrare

Blog

di Renzo Botindari

E se fosse colpa del “mal bianco”?

La nostra città è come una bella pianta ammalata e piena del “mal bianco”, un grosso parassita che tarpa qualunque fioritura e che non permette ai fiori di schiudersi.

In Primis la Sicilia

di Maurizio Scaglione

Covid 19… per un nemico in più

Era il 1982, Riccardo Cocciante pubblicava il suo album ”Cocciante” e la canzone di successo fu “Per un amico in più”. In questa canzone il grande Riccardo ci descrive cosa non si fa per un amico in più.

Fuori dal coro

di Pietro Busetta

Classe dominante estrattiva

Nel mio ultimo saggio intitolato il lupo e l’agnello, pubblicato da Rubbettino, nelle librerie dal 1 luglio, tra i motivi del mancato sviluppo del Sud metto in evidenza quello della presenza di una classe dominante estrattiva

Alpha Tauri

di Manlio Orobello

Il Re traditore

Il 2 giugno 1946, con la proclamazione della Repubblica Italiana veniva scritta la parola fine alla monarchia e con essa alla guida dello stato  da parte della casa Savoia.
Banner Italpress

Segreti e non misteri

di Alberto Di Pisa

Lincoln come Kennedy, il potere dei soldi

Il 14 aprile 1865, Abramo Lincoln, sedicesimo presidente degli Stati Uniti, fu assassinato raggiunto da un proiettile calibro 44 sparatogli alla testa da un sicario. fu ucciso mentre, dal palco presidenziale, assisteva alla commedia musicale Our American Cousin