24 Agosto 2019 - Ultimo aggiornamento alle 18.29

durante i lavori della Conferenza regionale del SSR

Sanità, Razza: “Finanziati nuovi ospedali di Palermo e Siracusa”

22 Luglio 2019

Domani la VI Commissione dell’Ars valuterà la delibera del governo regionale che ha provveduto a finanziare i nuovi ospedali di Palermo e Siracusa e l’Ismett 2“, a dirlo è l’assessore regionale alla Salute, Ruggero Razza durante i lavori della Conferenza regionale del SSR nell’Aula magna dell’Università di Messina a cui partecipano tutti i componenti del management delle Aziende del Sistema sanitario regionale.

Razza ha anche anticipato che presto arriverà “l’approvazione della rete della medicina del territorio” e ha aggiunto: “A memoria non ricordo un evento del genere come quello di oggi che é l’occasione per comprendere appieno e assieme le linee guida impartite dal governo della Regione Siciliana“.

L’assessore ha ribadito come “le carenze del personale siano una criticità che riguarda purtroppo tutto il territorio nazionale” ed ha ricordato il piano straordinario messo in atto dalla Regione Siciliana “che prevede, ad esempio, l’operazione di rientro innescata dal concorso di bacino per 1600 professionisti“.

 

Tag:
LiberiNobili
di Laura Valenti

Le regole sono fatte per essere eseguite ma anche trasgredite

I piccoli devono, prima di tutto, acquisire la fiducia e la capacità di affidarsi, senza condizioni, ai genitori, anche se rimane un loro sacro e santo diritto essere resi consapevoli dei perché sì e no. I bambini non si trattano da idioti o con eccessive espressioni onomatopeiche, a meno che non si scherzi e giochi.
Wanted
di Ludovico Gippetto

“I vestiti nuovi” della dea di Morgantina

Il caso della famigerata dea di Morgantina, ritornata in Sicilia nel 2011 dopo una lunga trattativa con uno dei più grandi musei del pianeta: il J. Paul Getty Trust di Malibu, in California.
Rosso di sera
di Elio Sanfilippo

Il 25 aprile festa della libertà tra memoria e impegno

Anche quest’anno la ricorrenza del 25 aprile non è immune da polemiche insulse e pretestuose che puntano a delegittimare e a ridimensionare la portata storica di quel straordinario avvenimento che fu la Resistenza, quel grande movimento di popolo che restituì agli italiani la libertà e cancellò la vergognosa pagina del fascismo.