Sanità, Razza: "La vera scommessa è l'impiego delle risorse" :ilSicilia.it
Palermo

LE PAROLE DELL'ASSESSORE

Sanità, Razza: “La vera scommessa è l’impiego delle risorse”

di
19 Ottobre 2019

L’assessore regionale alla Salute Ruggero Razza, è intervenuto durante i lavori della giornata conclusiva di “Meridiano Sanità Sicilia“, forum organizzato a Palazzo dei Normanni da The European House Ambrosetti e Cefpas con il patrocinio dell’Ars e della Regione Siciliana.

Il vero tema da affrontare per creare sviluppo non è legato all’abolizione di un ticket che paga una parte molto ridotta della popolazione italiana, ma capire se le risorse a disposizione per le tecnologie possono essere impiegate, se quelle per le infrastrutture possono essere immediatamente spese“.

Occorre varare – ha aggiunto Razza – un piano straordinario che consenta alle regioni, soprattutto quelle del Mezzogiorno, di spendere tutte le risorse a loro disposizione. Chiediamo al governo nazionale, in un momento importante, come la redazione della legge di bilancio, un segnale in più. Dal governo ci attendiamo consequenzialità, fa piacere vedere che sia stato confermato l’aumento del fondo sanitario nazionale, ma è importante definire una strategia, che manca“.

Il Report sulla sanità siciliana – ha detto in conclusione il presidente dell’Ars Gianfranco Micciché – ha consentito di fare incontrare la sanità pubblica con i privati. Inoltre, la moderna sanità non si può più restringere nel territorio in cui opera, ma va inserita in macro aree e noi siamo nella macro area mediterranea. Non a caso hanno partecipato ai lavori anche gli ambasciatori di Portogallo, Giordania, Corea e Malesia”.

Presenti alla giornata di chiusura del forum Massimo Visentin, presidente e amministratore Delegato, Pfizer Italia; Roberta Crialesi, dirigente del servizio sistema integrato salute, assistenza, previdenza e giustizia dell’Istat; Pietro Vento, direttore Istituto Demopolis; Barbara Cittadini, presidente Aiop; Gabriele Scicolone, amministratore delegato Artelia Group; Luca D’Agnese, direttore Infrastrutture, Pa e Territorio di Cassa depositi e prestiti; Giorgio Trizzino, deputato nazionale M5s.

© Riproduzione Riservata
Tag:

La GiombOpinione

di Il Giomba

VaffanCovid

A te che vuoi toglierci tutte le speranze ed i progetti sul futuro, a te che pretendi di non darci nessuna tregua, un sincero ed accorato... VaffanCovid!

Fenomeno serie tv

di Michele Lombardo

Anno nuovo, tante novità in arrivo

Con l'arrivo del 2022, le varie piattaforme streaming hanno annunciato molte novità  che riguardano sia nuove stagioni di serie già andate in onda, sia diverse interessanti nuove serie.

Agenda

di Renzo Botindari

Memento di una Persona Perbene

Mentre tutti oggi onorano la rimembranza di questi personaggi, io amareggiato penso a quelle che saranno state le loro ultime ore di vita, delusi, traditi e chiusi in sé stessi nell’attesa che qualcosa di brutto potesse accadergli.

Fuori dal coro

di Pietro Busetta

Il colpo di mano sull’autonomia differenziata

Subdolamente con un inserimento nella legge di bilancio sta passando l’autonomia differenziata. Si tratta di un collegato alla legge di bilancio fatto passare nella notte che sta riportando il tema dell’autonomia in corsa per essere approvato.
Banner Telegram

In Primis la Sicilia

di Maurizio Scaglione

Una politica con troppi Capi e pochi Leader

Sono giorni frenetici per la politica nazionale e siciliana. Iniziano assemblee, vertici e riunioni dei partiti per discutere le migliori strategie, per non perdere posizioni e leadership nelle varie coalizioni. Ma tutto ciò serve veramente a qualcosa?

Alpha Tauri

di Manlio Orobello

Il Re traditore

Il 2 giugno 1946, con la proclamazione della Repubblica Italiana veniva scritta la parola fine alla monarchia e con essa alla guida dello stato  da parte della casa Savoia.

Segreti e non misteri

di Alberto Di Pisa

Lincoln come Kennedy, il potere dei soldi

Il 14 aprile 1865, Abramo Lincoln, sedicesimo presidente degli Stati Uniti, fu assassinato raggiunto da un proiettile calibro 44 sparatogli alla testa da un sicario. fu ucciso mentre, dal palco presidenziale, assisteva alla commedia musicale Our American Cousin