Sanità, siglata intesa con l'Ars per completare l'ospedale di Ragusa :ilSicilia.it
Ragusa

L'accordo per il concorso

Sanità, siglata intesa con l’Ars per completare l’ospedale di Ragusa

di
20 Febbraio 2021

È stato siglato oggi un concorso di progettazione per completare l’ospedale ‘Giovanni Paolo II‘ di Ragusa attraverso un protocollo d’intesa tra Asp Ragusa e consiglio nazionale degli architetti, pianificatori, paesaggisti, conservatori e consiglio dell’ordine degli architetti della provincia di Ragusa.

Un tipo di concorso di progettazione che ha lo scopo di acquisire il miglior progetto garantendo l’individuazione dei professionisti che dovranno redigere i successivi livelli di progettazione. La procedura del concorso, rispetto a una gara ordinaria per l’affidamento di servizi di architettura e ingegneria con il criterio dell’offerta economicamente più vantaggiosa, si svolge in tempi più brevi e consente l’acquisizione diretta del progetto.

La scelta che abbiamo operato riteniamo sia la più idonea per il completamento del nuovo presidio ospedaliero di Ragusa che permetterà di unificare, in un’unica sede, le strutture ospedaliere di Ragusa con una superficie utile lorda di circa 60.000 metri quadri“, dice Angelo Aliquò, direttore generale di Asp Ragusa.

Presenti, tra gli altri, il vice presidente del consiglio nazionale degli architetti Rino La Mendola e il presidente del consiglio dell’ordine degli architetti della provincia di Ragusa Salvatore Scollo, il sindaco di Ragusa, Giuseppe Cassì e diversi parlamentari nazionali e regionali. Il consiglio nazionale degli architetti metterà a disposizione dell’Asp, gratuitamente e per tutta la durata del concorso, un’apposita piattaforma informatica, sulla quale svolgere il concorso stesso in pieno anonimato, secondo i principi del codice dei contratti pubblici.

© Riproduzione Riservata
Tag:
Politica
di Elio Sanfilippo

Sindaci e Imprese insieme per rilanciare la Sicilia

A chi continua a lamentarsi che la Sicilia non ha più voce in capitolo nelle scelte del governo nazionale, come dimostra la vicenda della nomina dei ministri e dei sottosegretari, ribadiamo che non ha più voce perché non ha più una testa, una guida, una classe dirigente autorevole dotata di una visione e di un progetto politico.
Alpha Tauri
di Manlio Orobello

Vaccini, basta chiacchiere!

La consueta girandola dei colori delle regioni italiane colpisce ancora. Sembra di guardare dentro un caleidoscopio nel quale le forme ed i colori cambiano ad ogni movimento dell’oggetto

In ricordo del Gattopardo: un romanzo che ci aiutò a capire la Sicilia e i siciliani

L’11 novembre 1958, usciva per i tipi della casa editrice Feltrinelli, Il Gattopardo, capolavoro e unico romanzo di Giuseppe Tomasi principe di Lampedusa. Il successo editoriale, in parte inaspettato, fu eccezionale, le edizioni si susseguirono una dopo l’altra con un ritmo che si riscontra in pochissimi casi per quanto riguarda il nostro panorama editoriale
Blog
di Giovanna Di Marco

Lidliota. E non è un romanzo

Ora mi chiedo come ci siamo ridotti se davvero su internet vanno a ruba le scarpe vendute alla Lidl a prezzi esorbitanti, perché pare che
Segreti e non misteri
di Alberto Di Pisa

Lincoln come Kennedy, il potere dei soldi

Il 14 aprile 1865, Abramo Lincoln, sedicesimo presidente degli Stati Uniti, fu assassinato raggiunto da un proiettile calibro 44 sparatogli alla testa da un sicario. fu ucciso mentre, dal palco presidenziale, assisteva alla commedia musicale Our American Cousin