Sanremo: Davide Shorty conquista tutti con "Regina" e vola in finale :ilSicilia.it
Palermo

venerdì 5 marzo l'ultima battaglia

Sanremo: Davide Shorty conquista tutti con “Regina” e vola in finale

di
4 Marzo 2021

Continua la gara per il palermitano Davide Shorty al Festival della canzone italiana.

Con il brano “Regina“, venerdì 5 marzo su Rai1, disputerà la finale delle Nuove Proposte del Festival di Sanremo.

A decidere il risultato è stata la combinazione di televoto (34%), giuria Demoscopica (33%), Sala Stampa (33%).

“Regina”

“E’ una canzone d’amore che, dal primo momento che l’abbiamo scritta e ascoltata, ci siamo detti: “questo pezzo è una bomba, ma ti immagini portarlo a Sanremo””.  A raccontarcelo era stato proprio Davide Shorty in attesa della finale di Ama Sanremo.

DAVIDE SHORTY

Corro sul palco, non vedo l’ora di cantare! Sono emozionato, ma sorprendentemente calmo, inizia l’orchestra… cazzo, non vanno gli auricolari…e adesso?… va be sti cazzi, toglili, viaggia e futtitinni – racconta il cantautore palermitano la sua performance -. Penso ai preziosi consigli di Paola Folli, che è stata un angelo custode in questi giorni…prendo un respiro ed inizio a cantare, senza sentire quasi nulla, ogni tanto sgrano gli occhi a palla, ma me la godo come se fosse l’ultima volta che canto in vita mia”.

“Finisce la canzone, ringrazio, mi sento leggerissimo e felicissimo. Il resto l’avete fatto voi, e vi ho sentiti tutti con me. Grazie di cuore. Questo Venerdì lo rifacciamo in finale e ancora meglio, ve lo giuro!“, conclude Shorthy.

LEGGI ANCHE

Davide Shorty in corsa per le semifinali di Sanremo Giovani con “Regina” | VIDEO

Davide Shorty racconta “Regina” in attesa della finale di Ama Sanremo | VIDEO

© Riproduzione Riservata
Tag:
Blog
di Renzo Botindari

Se non mi mancate per nulla ci sarà un motivo?

Siamo partiti dal “fratelli d’Italia” cantato in coro alle ore 18.00 dai nostri balconi, per giungere oggi al vaffa al vicino di casa non appena si affaccia nel balcone accanto al vostro
Rosso di sera
di Elio Sanfilippo

Buona Pasqua

L’Augurio che sicuramente in cuor loro i siciliani si fanno, in occasione di queste festività, è che questa sia l’ultima Pasqua da reclusi e che la prossima si potrà finalmente passeggiare liberamente, ritrovando il gusto dello stare insieme, di rafforzare sentimenti di amicizia, di socialità e di solidarietà
Alpha Tauri
di Manlio Orobello

“Il Paradiso perduto“

Scendeva il crepuscolo mentre l’aereo si accingeva ad atterrare a Punta Raisi. La costa fra Carini e Capo Rama appariva già punteggiata dalle luci dei paesi e delle innumerevoli abitazioni che la costellano e che si riflettevano sempre di più nella cerchia dei monti, man mano che la luce del sole tendeva a scomparire.
Segreti e non misteri
di Alberto Di Pisa

Lincoln come Kennedy, il potere dei soldi

Il 14 aprile 1865, Abramo Lincoln, sedicesimo presidente degli Stati Uniti, fu assassinato raggiunto da un proiettile calibro 44 sparatogli alla testa da un sicario. fu ucciso mentre, dal palco presidenziale, assisteva alla commedia musicale Our American Cousin