"Sblocca cantieri", Candiani (Lega): "Da Miccichè solo falsità" :ilSicilia.it

Polemiche fra il leader del Carroccio e quelo di Forza Italia

“Sblocca cantieri”, Candiani (Lega): “Da Miccichè solo falsità”

di
8 Giugno 2019

Nelle polemiche sollevate sul decreto “Sblocca cantieri” c’è malafede e meschinità”. Commenta così il Commissario Lega Sicilia, Sen. Stefano Candiani, le frasi di Gianfranco Miccichè il quale, – si legge in una nota – “dopo la tonnara di Favignana, continua a diffondere falsità, questa volta sulla questione dello “sblocca cantieri”.

“L’unico intento – afferma Candiani – di Miccichè è gettare discredito sulla Lega, dimenticandosi che le emergenze che preoccupano la Sicilia come rifiuti, sicurezza o disoccupazione, mancanza di infrastrutture, continuano ad esistere o si sono addirittura aggravate dopo che nei suoi anni di governo ha illuso i siciliani di soluzioni che mai sono arrivate”.

“Comunque – aggiunge – nel dettaglio, sollevando la polemica contro la Lega per la norma “Sblocca Cantieri”, Miccichè cerca di ingannare di nuovo i Siciliani: infatti l’emendamento a cui lui si riferisce, che sarebbe servito a garantire crediti non riscossi ad imprese in grosse difficoltà, è stato presentato dal Movimento 5Stelle, che poi lo ha ritirato prima del passaggio in Aula, perchè scritto in modo errato. Diversa invece è stata la posizione della Lega che, come ribadito anche in Aula nelle dichiarazioni di voto, si è presa l’impegno di risolvere il problema garantendo una soluzione immediata nel “decreto crescita” in approvazione la prossima settimana”.

“In più, lo stesso vicepremier Matteo Salvini, lo scorso mercoledì, ha incontrato alcune aziende che si trovano nella stessa situazione di quelle siciliane, garantendo la massima disponibilità e una soluzione tempestiva con la stesura di un nuovo testo che porterà beneficio a tutte le aziende italiane, comprese, ovviamente anche quelle siciliane. Miccichè – conclude Candiani – ancora una volta dice cose che non esistono, pensando che le sue sparate possano distrarre i Siciliani dal suo fallimento politico”.

© Riproduzione Riservata
Tag:
Rosso di sera
di Elio Sanfilippo

Cosa succederà dopo Orlando?

Un articolo di Maurizio Zoppi per IlSicilia.it ha sollevato un problema molto importante per la città di Palermo. Chi sarà il successore di Orlando e, soprattutto, che succederà dopo Orlando?
Segreti e non misteri
di Alberto Di Pisa

Mafia e antimafia

Dovendo parlare di mafia ed antimafia non si può non andare con la mente al 10 gennaio 1987 allorquando Leonardo Sciascia rilasciò una intervista al Corriere della Sera parlando di professionisti dell’antimafia
Wanted
di Ludovico Gippetto

L’archeologia del “Do not cross” come tutela

Rubare nei siti archeologici è gravissimo. Un argomento molto caro all’archeologo Sebastiano Tusa, fermo sostenitore del principio del "Do not cross". Dove gli oggetti antichi vanno guardati ma non decontestualizzati rispetto all’ambiente di provenienza.
CapitaleMessina
di Gianfranco Salmeri

Dopo la pandemia non sarà mai come prima

Dopo una crisi così devastante come quella che stiamo superando, le cose non potranno tornare mai come prima, e non è neanche bene che ciò avvenga. Una riflessione sulla fase 2 dell'emergenza coronavirus di Gianfranco Salmeri.