Scarcerazioni dei boss: il centrodestra presenta mozione di sfiducia contro Bonafede :ilSicilia.it

Coalizione compatta

Scarcerazioni dei boss: il centrodestra presenta mozione di sfiducia contro Bonafede

di
7 Maggio 2020

“E’ stata presentata pochi minuti fa la mozione di sfiducia del centrodestra compatto al ministro della Giustizia, Alfonso Bonafede“.

Lo ha annunciato il leader della Lega Matteo Salvini in conferenza stampa. I malumori e le polemiche sulle scarcerazioni di centinaia di mafiosi hanno spinto la coalizione di centrodestra ad attaccare il Guardasigilli.

“Conto che anche dentro la maggioranza ci sia qualcuno che si sta ponendo le stesse domande. Perché non è una questione di destra o di sinistra: sono usciti dei delinquenti che dovrebbero stare in carcere a vita senza una motivazione plausibile e altri ne usciranno. Sono contento che si offra agli italiani la possibilità di andare oltre perché si è portata fin troppa pazienza”. Salvini ha spiegato così le ragioni della mozione di sfiducia contro il ministro della Giustizia pentastellato.

“Un ministero così importante deve garantire che i mafiosi vengano portati in galera non fuori dalla galera ha detto ancora Salvini. “Non sta a me ricordare le rivolte nelle carceri, con morti e feriti, la scarcerazione, siamo arrivati a più di 400, fra mafiosi, assassini, delinquenti usciti dalle carceri nell’inattività, quantomeno, del ministero della giustizia.

Non entriamo poi nel merito, da garantista, delle dichiarazioni del giudice Di Matteo che hanno sollevato ombre preoccupanti sulle nomine da parte del ministro Bonafede, su quello che è accaduto, su pressioni o su omissioni, io non so se se abbia ragione il giudice di Matteo o se abbia ragione il ministro Bonafede entrambi non possono aver ragione”.

 

 

LEGGI ANCHE:

Nino Di Matteo: “Bonafede mi offrì il ruolo di capo del Dap ma poi fece dietro-front”. I boss non gradivano

Scarcerazioni: “Bonafede ha ucciso di nuovo i nostri figli”, l’urlo della mamma di Claudio Domino | VIDEO

Un governo senza memoria è il segnale peggiore e intanto i boss fanno festa

© Riproduzione Riservata
Tag:
Balzebù
di Balzebù

La stramberia dello stop alla Ztl notturna a Palermo

E’ possibile che questo sindaco di Palermo, Leoluca Orlando, non riesca a mettere un freno alle stramberie del suo assessore alla Mobilità, Giusto Catania? Evidentemente, non ha una grande considerazione per i palermitani, proponendo l’abolizione della Ztl nella fascia oraria notturna
Come se fosse Antani
di Giovanna Di Marco

Il senso del rossetto

Mi ostino a truccare le mie labbra con il rossetto, anche se in pochi lo vedranno. Si tratta di un atto di ribellione al clima che viviamo e a quella me stessa che, durante il lockdown, indossava sempre gli stessi vestiti ed era arrivata al fondo della sua sciatteria? Ebbene, eravamo solo agli inizi
L'angolo della dietista
di Marina Sutera

Empatia e dieta

L’importanza della relazione con il professionista della salute, in una dieta per raggiungere il peso desiderabile e la cura delle emozioni. Cos'è l'empatia?
Segreti e non misteri
di Alberto Di Pisa

Scandali in Vaticano

E’ di questi giorni lo scandalo che ha coinvolto il Vaticano e ha portato alla decisione di Papa Francesco di far dimettere il cardinale Angelo Becciu, diplomatico di carriera, dalla guida della Congregazione dei Santi e dalle funzioni di cardinale.