23 Agosto 2019 - Ultimo aggiornamento alle 09.50

erano in vacanza

Schianto fatale per una famiglia siciliana in Scozia: tra le sei vittime anche un bimbo di quattro anni

28 Luglio 2018

Erano andati in Scozia per trascorrere le ferie ma la morte li attendeva con le sembianze di un Suv. Una famiglia siracusana è stata travolta da un fuoristrada con a bordo cittadini britannici. L’impatto non ha lasciato via di scampo alla madre e al figlio di quattro anni che hanno perso la vita. Il piccolo, pare sia morto sul colpo. Il fratellino minore è rimasto illeso.

incidente in scoziaLa donna, invece, è stata trasportata in elisoccorso in ospedale ma sembra sia morta dopo il ricovero d’urgenza in terapia intensiva.  Era agente di polizia penitenziaria in servizio a Brucoli.

Il marito, militare della guardia costiera ad Augusta, è ancora in prognosi riservata. Un’altra vittima italiana che si trovava con loro sul pulmino, forse un’amica, ha perso la vita.  Morti anche i tre occupanti britannici del Suv. I parenti delle vittime sono già partiti per la Scozia dopo essere stati raggiunti dalla notizia dell’incidente, giovedì notte.

Sono in tutto sei, quindi, le vittime dell’incidente: in un primo momento si era detto cinque. La famiglia era a bordo di un pulmino della Fiat quando, per cause ancora da accertare, il mezzo si è scontrato frontalmente con il fuoristrada che proveniva in direzione opposta. L’Amministrazione di Siracusa si è messa in contatto con il consolato italiano a Edimburgo.

 

 

 

Tag:
LiberiNobili
di Laura Valenti

Le regole sono fatte per essere eseguite ma anche trasgredite

I piccoli devono, prima di tutto, acquisire la fiducia e la capacità di affidarsi, senza condizioni, ai genitori, anche se rimane un loro sacro e santo diritto essere resi consapevoli dei perché sì e no. I bambini non si trattano da idioti o con eccessive espressioni onomatopeiche, a meno che non si scherzi e giochi.
Wanted
di Ludovico Gippetto

“I vestiti nuovi” della dea di Morgantina

Il caso della famigerata dea di Morgantina, ritornata in Sicilia nel 2011 dopo una lunga trattativa con uno dei più grandi musei del pianeta: il J. Paul Getty Trust di Malibu, in California.
Rosso di sera
di Elio Sanfilippo

Il 25 aprile festa della libertà tra memoria e impegno

Anche quest’anno la ricorrenza del 25 aprile non è immune da polemiche insulse e pretestuose che puntano a delegittimare e a ridimensionare la portata storica di quel straordinario avvenimento che fu la Resistenza, quel grande movimento di popolo che restituì agli italiani la libertà e cancellò la vergognosa pagina del fascismo.