Scivola lungo il sentiero e si frattura la caviglia, salvata dal soccorso alpino :ilSicilia.it
Palermo

il fatto

Scivola lungo il sentiero e si frattura la caviglia, salvata dal soccorso alpino

di
12 Giugno 2021

Intervento congiunto del Soccorso Alpino e Speleologico Siciliano e del IV Reparto Volo della Polizia di Stato per un’escursionista infortuna sulle montagne di Piana degli Albanesi.

A. N. A., 69 anni, originaria di Mazara del Vallo ma residente a Palermo era in escursione con un gruppo nella zona di Portella del Garrone (Piana degli Albanesi) quando è scivolata su un tratto impervio procurandosi la sospetta frattura della caviglia destra e varie escoriazioni.

I compagni della donna hanno chiamato il numero di reperibilità del Sass, attivo 24 ore su 24 ed è partito l’intervento con una squadra da terra composta da 6 tecnici, in appoggio all’elicottero della Polizia con due tecnici di elisoccorso del Sass.

La donna è stata raggiunta dalla squadra di terra, è stata immobilizzata e imbragata, quindi recuperata da un tecnico di soccorso e dall’elicottero della polizia tramite verricello. La ferita è stata sbarcata all’aeroporto di Boccadifalco, dove l’aspettava l’ambulanza del 118 per trasferirla all’Ospedale Civico.

© Riproduzione Riservata
Tag:

Rosso di sera

di Elio Sanfilippo

Primarie: un pasticcio alla siciliana

Nelle settimane scorse mentre dirigenti del PD siciliano si sbracciavano per spingere i propri iscritti e simpatizzanti a partecipare alle primarie e sostenere con il voto Caterina Chinnici, la candidata del partito, a Roma si consumava l’esperienza del governo Draghi.

Fenomeno serie tv

di Michele Lombardo

Outlander e i viaggi nel tempo

Anche questa volta lo spunto per scegliere l argomento del nuovo articolo me lo ha dato una serie che sto seguendo in questo periodo con interesse crescente  : "Outlander". Sei  stagioni tutte presenti su Sky,  una serie di cui avevo sentito parlare e che più volte mi era stata

In Primis la Sicilia

di Maurizio Scaglione

Vota e fai votare…. ma pensa con la tua testa

Vi ricordate quando, parliamo anni 60 e 70 , durante il periodo elettorale,  passavano per i quartieri le vecchie Fiat 600 con il megafono montato nel portabagagli sul tetto e gridavano con voce decisa, vota e fai votare Pinuccio Tal dei tali, per il tuo futuro , per il futuro dei tuoi figli, per il lavoro