Scontro fra ambulanti e Comune di Palermo, commercianti sul piede di guerra :ilSicilia.it
Palermo

NON SONO MANCATE TENSIONI CON LE FORZE DELL'ORDINE

Scontro fra ambulanti e Comune di Palermo, commercianti sul piede di guerra

di
19 Maggio 2020

E’ guerra tra gli ambulanti di Palermo e l’amministrazione comunale. Il Comune ha difatti imposto lo stop alle fiere itineranti sul territorio a seguito dell’emergenza coronavirus.

La decisione è arrivata nella tarda serata di ieri. Al coordinatore Giovanni Felice – stamane in viale Francia a protestare – non è andato giù il divieto.

Gli ambulanti sono pronti a rispettare le regole anti Covid – dice Felice -, anzi hanno preso tutti gli accorgimenti necessari. Ciò che non accettiamo è il taglio dei mercatini, così l’amministrazione ci manda ko“.

TENSIONI CON LE FORZE DELL’ORDINE

Questa mattina gli ambulanti hanno trovato la polizia municipale e la polizia di Stato a presidiare il mercatino di viale Francia, pronti a intervenire nel caso qualcuno avesse cominciato a montare le bancarelle.

A Falsomiele, per bloccare i mercatari sono stati necessari, i carabinieri in tenuta antisommossa che hanno presidiato l’area.

© Riproduzione Riservata
Tag:

Fenomeno serie tv

di Michele Lombardo

Remake e Reboot: un fenomeno in crescita

Non è certo un fenomeno nuovo, ma negli ultimi anni con l'avvento delle piattaforme streaming e il conseguente aumento della produzione di serie tv, i remake e i reboot ( in italiano rifacimento e riavvio) sono diventati molto frequenti. La differenza tra i due termini è sostanziale:

In Primis la Sicilia

di Maurizio Scaglione

Vota e fai votare…. ma pensa con la tua testa

Vi ricordate quando, parliamo anni 60 e 70 , durante il periodo elettorale,  passavano per i quartieri le vecchie Fiat 600 con il megafono montato nel portabagagli sul tetto e gridavano con voce decisa, vota e fai votare Pinuccio Tal dei tali, per il tuo futuro , per il futuro dei tuoi figli, per il lavoro

Fuori dal coro

di Pietro Busetta

Il colpo di mano sull’autonomia differenziata

Subdolamente con un inserimento nella legge di bilancio sta passando l’autonomia differenziata. Si tratta di un collegato alla legge di bilancio fatto passare nella notte che sta riportando il tema dell’autonomia in corsa per essere approvato.

Alpha Tauri

di Manlio Orobello

Il Re traditore

Il 2 giugno 1946, con la proclamazione della Repubblica Italiana veniva scritta la parola fine alla monarchia e con essa alla guida dello stato  da parte della casa Savoia.

Blog

di Alberto Di Pisa

Democrazia diretta e indiretta

Di recente Grillo ha dichiarato di non credere in una forma di rappresentanza parlamentare ma nella democrazia diretta citando in proposito il referendum come il massimo dell’espressione democratica.