Scoperta a Catania: biopsia liquida, identifica i tumori tramite indagini del sangue :ilSicilia.it
Catania

Avanguardie

Scoperta a Catania: biopsia liquida, identifica i tumori tramite indagini del sangue

di
17 Ottobre 2020

Una recente ricerca condotta dall’Università di Catania e Parma, insieme all’istituto nazionale tumori “Regina Elena” di Roma ha portato alla scoperta di una nuova tecnica in campo medico, la quale permetterebbe tramite la biopsia liquida e utilizzando il sangue e la luce e con l’ausilio di opportune nanotecnologie di diagnosticare la presenza di un tumore, permettendo così di assegnare terapie mirate ai pazienti.

LA BIOPSIA LIQUIDA

La biopsia liquida risulta essere uno strumento d’indagine capace di apportare diversi vantaggi sia alla ricerca che al paziente. Evita principalmente procedure chirurgiche invasive come la prelevazione di frammenti di tessuto tumorale e inoltre tramite l’analisi del sangue e tutte le informazioni che esso porta con sé come le tracce molecolari del tumore, riesce a monitorare la malattia seguendo il paziente nel continuo adeguamento del dosaggio farmacologico.

Le tecnologie in campo fino ad oggi per l’analisi molecolare di biopsie liquide si basano sull’applicazione di protocolli di trattamento dei campioni che necessitano di alcuni millilitri di sangue del paziente e lunghi tempi. Il nuovo metodo, invece, è in grado di identificare Dna associato alle cellule del tumore utilizzando un volume di plasma ottenuto da 0,004 millilitri di sangue del soggetto analizzato, l’equivalente di una goccia di sangue.

LA RICERCA

“Direct plasmonic detection of circulating Ras mutated DNA in colorectal cancer patients”, è questo il titolo della ricerca pubblicata dalla rivista Biosensor and Bioelectronics della Elsevier, la rivista scientifica internazionale più autorevole nel settore della chimica analitica e delle biotecnologie.

L’articolo nasce dalla stretta collaborazione tra i gruppi di ricerca coordinati da Giuseppe Spoto del Dipartimento di Chimica dell’università di Catania, da Patrizio Giacomini dell’unità di Oncogenomica ed Epigenetica dell’istituto Tumori di Roma ed il gruppo di Roberto Corradini del Dipartimento di Scienze Chimiche dell’università di Parma.

© Riproduzione Riservata
Tag:
L'angolo della dietista
di Marina Sutera

La parola ‘dieta’

Dieta è un termine di origine greca che vuol dire appunto “stile di vita” intesa come abitudini alimentari corrette supportate da un’adeguata attività fisica
Segreti e non misteri
di Alberto Di Pisa

Scandali in Vaticano

E’ di questi giorni lo scandalo che ha coinvolto il Vaticano e ha portato alla decisione di Papa Francesco di far dimettere il cardinale Angelo Becciu, diplomatico di carriera, dalla guida della Congregazione dei Santi e dalle funzioni di cardinale.
Come se fosse Antani
di Giovanna Di Marco

Docenti indecenti

Noi docenti siamo dei ladri: abbiamo tre mesi di vacanza in estate, rubiamo lo stipendio anche durante le vacanze di Natale e di Pasqua, per
CapitaleMessina
di Gianfranco Salmeri

Dopo la pandemia non sarà mai come prima

Dopo una crisi così devastante come quella che stiamo superando, le cose non potranno tornare mai come prima, e non è neanche bene che ciò avvenga. Una riflessione sulla fase 2 dell'emergenza coronavirus di Gianfranco Salmeri.