Scuola, la Coop lancia l'iniziativa "Dona la spesa" per la raccolta di materiale didattico | ilSicilia.it :ilSicilia.it

Iniziativa di solidarietà

Scuola, la Coop lancia l’iniziativa “Dona la spesa” per la raccolta di materiale didattico

di
10 Settembre 2020

Ancora una volta Coop Alleanza 3.0 sostiene concretamente le famiglie in difficoltà con bambini e ragazzi in età scolare, nel periodo del ritorno sui banchi di scuola con l’iniziativa Dona La Spesa – Materiale Didattico.

I volontari delle associazioni, affiancati dai soci volontari Coop, tornano sabato 12 settembre in 193 punti vendita di Coop Alleanza 3.0 – dal Friuli-Venezia Giulia alla Sicilia – per invitare soci e clienti a donare materiale scolastico, che verrà poi distribuito sul territorio. Nell’edizione 2019 sono stati raccolti e donati in totale oltre 290mila articoli.

A raccogliere le donazioni, saranno i volontari delle associazioni, insieme ai soci volontari Coop e ai rappresentanti dei comitati dei genitori, tutti muniti della pettorina con l’immagine della campagna “Dona la spesa”. L’iniziativa si terrà mantenendo però distanze di sicurezza e dispositivi obbligatori per legge. Tutti potranno “dare un mano” in modo semplice e concreto acquistando quaderni, pennarelli, pastelli, matite e penne, forbici, gomme, correttori, evidenziatori, astucci, temperamatite, risme di carta e altri materiali didattici. In Sicilia l’iniziativa sarà realizzata in tutti gli ipercoop della rete (Forum, La Torre, Katané, Le Zagare, Le Ginestre, Corolla, Ibleo) e nel punto vendita di Bronte. L’elenco completo dei negozi aderenti a Dona La Spesa – Materiale Didattico, è consultabile sul sito di Coop Alleanza 3.0 (all.coop/donalaspesa.it).

 

Il sostegno alla scuola continua fino al 25 novembre con l’iniziativa “Coop per la scuola” per un aiuto concreto a studenti, insegnanti e famiglie attraverso il ricco catalogo premi scuole e gli innovativi percorsi di formazione con gli esperti della didattica in rete, per rispondere alle necessità maturate in questo particolare momento. Facendo la spesa è infatti possibile sostenere la scuola attraverso la raccolta di buoni speciali: bastano 15 euro di spesa o 5 euro di prodotti della linea Viviverde per ottenere 1 buono scuola. I buoni possono essere consegnati direttamente alla propria scuola, inserendoli nelle apposite urne, oppure si possono caricare sull’app Coopperlascuola, accreditandoli all’istituto scelto. I buoni hanno il proprio codice a barre tracciabile e le donazioni sono aggiornate sul sito in tempo reale. In questo modo ogni istituto iscritto può ottenere attività di formazione qualificate e i premi del nuovo catalogo Coop per la scuola. Sul portale Coopperlascuola gli istituti possono trovare tutte le informazioni sull’iniziativa, con un’area riservata e percorsi di formazione gratuiti, come i webinar che hanno coinvolto durante l’estate insegnanti e famiglie. Il catalogo Coop per la scuola è una novità che offre alle scuole, a fronte dei buoni raccolti, premi collettivi per arricchire l’offerta formativa: la scelta dei premi è ampia e va dagli strumenti tecnologici a tutto l’occorrente per realizzare laboratori e sport oltre a corsi di formazione e approfondimento specifici per lo sviluppo di competenze di didattica a distanza.

© Riproduzione Riservata
Tag:
Alpha Tauri
di Manlio Orobello

Vaccini, basta chiacchiere!

La consueta girandola dei colori delle regioni italiane colpisce ancora. Sembra di guardare dentro un caleidoscopio nel quale le forme ed i colori cambiano ad ogni movimento dell’oggetto

In ricordo del Gattopardo: un romanzo che ci aiutò a capire la Sicilia e i siciliani

L’11 novembre 1958, usciva per i tipi della casa editrice Feltrinelli, Il Gattopardo, capolavoro e unico romanzo di Giuseppe Tomasi principe di Lampedusa. Il successo editoriale, in parte inaspettato, fu eccezionale, le edizioni si susseguirono una dopo l’altra con un ritmo che si riscontra in pochissimi casi per quanto riguarda il nostro panorama editoriale
Blog
di Giovanna Di Marco

Lidliota. E non è un romanzo

Ora mi chiedo come ci siamo ridotti se davvero su internet vanno a ruba le scarpe vendute alla Lidl a prezzi esorbitanti, perché pare che
Segreti e non misteri
di Alberto Di Pisa

Lincoln come Kennedy, il potere dei soldi

Il 14 aprile 1865, Abramo Lincoln, sedicesimo presidente degli Stati Uniti, fu assassinato raggiunto da un proiettile calibro 44 sparatogli alla testa da un sicario. fu ucciso mentre, dal palco presidenziale, assisteva alla commedia musicale Our American Cousin