Scuola, Lagalla: "Sarà una ripartenza da affrontare con estrema prudenza" :ilSicilia.it

l'augurio agli studenti

Scuola, Lagalla: “Sarà una ripartenza da affrontare con estrema prudenza”

di
17 Settembre 2021

Esorto tutti gli studenti a credere nello studio, solo lo studio libera il pensiero per avanzare in modo consapevole nel proprio percorso formativo“, così dichiara l’assessore regionale dell’Istruzione e della formazione professionale, Roberto Lagalla, come augurio agli studenti che iniziano un nuovo anno scolastico finalmente in presenza.

Dopo aver portato il saluto del governo Musumeci ai bambini dell’Istituto Principessa Elena di Napoli e al corpo docente della scuola materna Montessori, ieri l’assessore ha continuato il suo giro fra gli istituti del capoluogo siciliano come ospite del Liceo Linguistico Cassarà, per incontrare i ragazzi del quinto anno, e dell’Istituto Regina Margherita, dove ha portato uno speciale augurio agli studenti del primo anno della scuola secondaria di secondo grado.

Sarà una ripartenza da affrontare con estrema prudenza – dichiara Lagalla – la scuola ha risposto il modo resiliente alla sfida posta dalla pandemia, e ciò ci ha permesso, grazie alla collaborazione dei Dirigenti, del corpo docente e del personale tecnico-amministrativo, di iniziare un nuovo anno finalmente in presenza per tutti gli ordini e gradi. Oggi chiediamo agli studenti e alle famiglie un ulteriore sforzo collaborativo per fare in modo che il percorso scolastico possa procedere serenamente e in sicurezza”.

Continua: “L’emergenza sanitaria ci ha ricordato il valore del rapporto interpersonale e del dialogo tra studenti e docenti ma ci ha anche consentito di ripensare al ruolo della tecnologia nelle attività didattiche e nei metodi di insegnamento. Questa è certamente un’opportunità da cogliere, che spero possa ampliare le modalità di apprendimento dei nostri ragazzi offrendo strumenti e metodi innovativi per sviluppare le proprie competenze. L’augurio è quello di perseverare nello studio e nella capacità di alimentare, ogni giorno, l’amore per la conoscenza“.

© Riproduzione Riservata
Tag:

Fenomeno serie tv

di Michele Lombardo

Serie Tv Medical Drama: Emozioni in corsia

Di serie tv Medical Drama ( serie tv ambientate in ospedale) ne sono state realizzate moltissime; soprattutto in questi ultimi anni, alcune  hanno riscosso un tale successo che i protagonisti sono diventati i medici o gli infermieri che tutti noi vorremmo incontrare
Banner Telegram

In Primis la Sicilia

di Maurizio Scaglione

Covid 19… per un nemico in più

Era il 1982, Riccardo Cocciante pubblicava il suo album ”Cocciante” e la canzone di successo fu “Per un amico in più”. In questa canzone il grande Riccardo ci descrive cosa non si fa per un amico in più.

Fuori dal coro

di Pietro Busetta

Classe dominante estrattiva

Nel mio ultimo saggio intitolato il lupo e l’agnello, pubblicato da Rubbettino, nelle librerie dal 1 luglio, tra i motivi del mancato sviluppo del Sud metto in evidenza quello della presenza di una classe dominante estrattiva

Alpha Tauri

di Manlio Orobello

Il Re traditore

Il 2 giugno 1946, con la proclamazione della Repubblica Italiana veniva scritta la parola fine alla monarchia e con essa alla guida dello stato  da parte della casa Savoia.

Segreti e non misteri

di Alberto Di Pisa

Lincoln come Kennedy, il potere dei soldi

Il 14 aprile 1865, Abramo Lincoln, sedicesimo presidente degli Stati Uniti, fu assassinato raggiunto da un proiettile calibro 44 sparatogli alla testa da un sicario. fu ucciso mentre, dal palco presidenziale, assisteva alla commedia musicale Our American Cousin