Scuola, Pagano (Lega): "In Sicilia i rientri dei docenti crescono del 63 per cento" | ilSicilia.it :ilSicilia.it

La dichiarazione del vicecapogruppo alla Camera

Scuola, Pagano (Lega): “In Sicilia i rientri dei docenti crescono del 63 per cento”

27 Giugno 2019

“Con un mese d’anticipo rispetto al 2018, il ministro dell’Istruzione Marco Bussetti, comunica i dati inerenti la mobilità dei docenti siciliani. Si è consentito, quindi, al Sistema scolastico, agli insegnanti, ma anche agli alunni e alle famiglie di garantire una migliore definizione delle cattedre per l’anno scolastico 2019/2020”.

Così Alessandro Pagano, vice presidente gruppo Lega Salvini premier alla Camera.

“Grazie anche ai posti che si sono liberati con l’avvio di Quota 100 si è potuto garantire un numero maggiore di rientri nella regione e nella provincia di appartenenza, precedentemente danneggiati dal tristemente noto algoritmo della 107”, ha aggiunto. “Degli oltre 8.000 (8.132 per la precisione) trasferimenti in Sicilia circa uno su tre riguardano la scuola secondaria di II grado (sono 2.925 i professori che si muoveranno). A seguire i maggiori movimenti sono nella primaria (2.257) e nella secondaria di primo grado (1.869). I rimanenti 1.081 riguardano la scuola dell’infanzia. Degli 8.132 trasferimenti, 6.604 si sposteranno da una provincia all’altra della regione. Mentre 1.528 (il 18,8%) rientreranno invece da altre regioni, soprattutto dal Lazio (294 trasferimenti), dalla Toscana (213) e dalla Lombardia (341)”.   

  “Numeri che fanno registrare un aumento dei rientri pari al 63% rispetto lo scorso anno quando i rientri da altre regioni furono 900. Un segnale chiaro, quello dato dal ministro Bussetti e dal Miur, nel solco dell’efficienza e soprattutto del rispetto degli insegnanti”.

Tag:
Blog
di Renzo Botindari

“Loro non Cambiano”

Quello che ancora oggi mi sconvolge guardando la pubblica amministrazione (la cosa pubblica in genere) è l’incapacità di fare pulizia e giustizia, eppure la cosa pubblica siamo noi.
Wanted
di Ludovico Gippetto

La Fontana di Ventimiglia… va a ruba!

A Ventimiglia di Sicilia, un piccolo comune della provincia di Palermo che conta 2.200 abitanti, in una notte del 1983 nessuno si è accorto di strani movimenti attorno ad una fontana...
LiberiNobili
di Laura Valenti

Arrabbiarsi non è un male

La rabbia fa bene quando dà la motivazione, la spinta vitale verso l’evoluzione, altrimenti diventa espressione di una tragica considerazione di se stessi sia da parte dell’individuo sia da parte dell’interlocutore.
Sanità in Sicilia
di Salvatore Corrao

Cos’è la Medicina interna e perché può essere una risorsa per il Sistema sanitario nazionale

Un grande maestro il professore Giacinto Viola scriveva sul suo trattato di Medicina Interna del 1933: “in Clinica tutto è improvvisazione, caso per caso, e gli ammalati così diversi sempre, anche quando hanno la stessa malattia, sono poi così mobili nei loro sintomi e fatti obiettivi, che spesso ciò che di essi si dice alla sera non è più vero al mattino”.