Scuole chiuse ad Agrigento, genitori impugnano la nuova ordinanza del sindaco :ilSicilia.it
Agrigento

nonostante la decisione del Tar

Scuole chiuse ad Agrigento, genitori impugnano la nuova ordinanza del sindaco

di
16 Gennaio 2022

Un gruppo di genitori ha appena impugnato davanti al TAR Palermo la nuova ordinanza del sindaco di Agrigento che ha disposto la chiusura delle scuole per tutta la prossima settimana e la Dad, nonostante i giudici amministrativi avessero sospeso una sua misura precedente in tal senso.

Si ricorda che già il giudice amministrativo – scrivono i ricorrenti – ha sospeso la precedente ordinanza e che anche il TAR Catania ha ritenuto illegittima ogni decisione delle autorità locali anche in zona Arancione“.
Si ribadisce – fanno sapere – che la normativa nazionale non consente alle autorità locali, ne’ regionali ne’ comunali, alcuna possibilità di intervento in materia di istruzione se non in zona Rossa e previo parere vincolante delle autorità sanitarie“.

I ricorrenti sono assistiti dagli avvocati Fabrizio Dioguardi e Carlotta Calefato e chiedono la sospensione e l’annullamento dell’ordinanza ritenendo “illegittimo il provvedimento perché in contrasto con la norma nazionale prevalente“. I legali auspicano “che il ricorso sia utile – oltre che per far riaprire le scuole assicurando il corretto esercizio del diritto all’istruzione dei ragazzi – per soddisfare l’esigenza di chiarezza del contesto normativo che è stata, peraltro, sollecitata anche dall’ANCI”.

© Riproduzione Riservata
Tag:

Blog

di Renzo Botindari

Avessimo almeno cercato un cambiamento

L’olio galleggia sull’acqua, ma poi strapazzare il contenitore, spargere in goccioline questo liquido più leggero dell’acqua, ma appena terminato lo stress le varie goccioline convergono nel centro riunificandosi e creando una unica chiazza galleggiante.

Se sei donna

di Mila Spicola

Tre donne siciliane che hanno fatto la Storia

Conosciamo in tanti la storia di Franca Viola, di Alcamo, che nel 1968, appena diciottenne, sostenuta dalla sua famiglia, rifiutò un matrimonio riparatore, diventando un simbolo della crescita civile dell'Italia nel secondo dopoguerra e dell'emancipazione delle donne italiane.

Fenomeno serie tv

di Michele Lombardo

Remake e Reboot: un fenomeno in crescita

Non è certo un fenomeno nuovo, ma negli ultimi anni con l'avvento delle piattaforme streaming e il conseguente aumento della produzione di serie tv, i remake e i reboot ( in italiano rifacimento e riavvio) sono diventati molto frequenti. La differenza tra i due termini è sostanziale:

In Primis la Sicilia

di Maurizio Scaglione

Vota e fai votare…. ma pensa con la tua testa

Vi ricordate quando, parliamo anni 60 e 70 , durante il periodo elettorale,  passavano per i quartieri le vecchie Fiat 600 con il megafono montato nel portabagagli sul tetto e gridavano con voce decisa, vota e fai votare Pinuccio Tal dei tali, per il tuo futuro , per il futuro dei tuoi figli, per il lavoro

Fuori dal coro

di Pietro Busetta

Il colpo di mano sull’autonomia differenziata

Subdolamente con un inserimento nella legge di bilancio sta passando l’autonomia differenziata. Si tratta di un collegato alla legge di bilancio fatto passare nella notte che sta riportando il tema dell’autonomia in corsa per essere approvato.

Alpha Tauri

di Manlio Orobello

Il Re traditore

Il 2 giugno 1946, con la proclamazione della Repubblica Italiana veniva scritta la parola fine alla monarchia e con essa alla guida dello stato  da parte della casa Savoia.