Scuole sporche, occupata la Settima Circoscrizione :ilSicilia.it
Palermo

La protesta

Scuole sporche, occupata la Settima Circoscrizione

di
28 Settembre 2017

Protesta stamani presso il Consiglio della VII Circoscrizione di Palermo.  I rappresentanti dei quartieri Arenella, Vergine Maria, Pallavicino, Tommaso Natale, Sferracavallo, Partanna e Mondello hanno deciso di occupare l’aula consiliare «ad oltranza finché non riceveranno risposte certe e sicure sulla risoluzione di questa gravissima situazione».

Si riferiscono, cioè, allo sciopero dei lavoratori delle cooperative sociali (da 10 mesi senza stipendio) che, tra l’altro, si occupano delle pulizie nelle scuole comunali «che, di conseguenza, da diversi giorni non vengono pulite creando una situazione igienico sanitaria insostenibile! Sindaco e assessori – affermano i consiglieri – sono stati più volte sollecitati a trovare una soluzione ma non abbiamo ricevuto nessun riscontro evidente di una chiara volontà di risolvere il problema».

Nella mattinata i consiglieri hanno nuovamente sollecitato, prima telefonicamente e in seguito con mail il sindaco e il vice sindaco chiedendo a gran voce che, «nelle more di una risoluzione definitiva dell’annoso problema, si attivino immediatamente con un provvedimento alternativo che assicuri condizioni igienico sanitarie sostenibili all’interno delle scuole. I Consiglieri hanno deciso perciò all’unanimità di occupare l’aula consiliare ad oltranza».

Tra i promotori della protesta: Fabio Costantino, Natale Puma e Piero Gottuso (FI), Giovanni Galioto (Movimento 5 stelle), Rossella Megna (Coraggiosi), Vincenzo Sansovalli (DP), Daniele Armetta (Mov139) Antonino Scaffidi e Cusimano (Sicilia Futura).

 

© Riproduzione Riservata
Tag:
Balzebù
di Balzebù

M5S, la nuova spaccatura che sa di rottura definitiva del giocattolo

E’ cominciata molto prima del previsto la parabola discendente del Movimento 5 stelle. Probabilmente, non arriverà neanche alle prossime elezioni. Il disfacimento della creatura di Beppe Grillo è sotto gli occhi tutti. Ma nessuna sorpresa: un partito fondato soltanto sulla protesta non poteva avere un futuro

‘La caduta, eventi e protagonisti in Sicilia: 1972-1994’: l’analisi di Calogero Pumilia

Calogero Pumilia, per oltre vent’anni deputato democristiano, nel suo “La Caduta. Eventi e protagonisti in Sicilia 1972-1994“, in libreria in questi giorni, ci offre un contributo in questo senso regalandoci una lettura dal di dentro che consente di farci scoprire come molte leggende metropolitane, spacciate per verità storica, debbano essere riviste.
Blog
di Giovanna Di Marco

Lidliota. E non è un romanzo

Ora mi chiedo come ci siamo ridotti se davvero su internet vanno a ruba le scarpe vendute alla Lidl a prezzi esorbitanti, perché pare che
Segreti e non misteri
di Alberto Di Pisa

Lincoln come Kennedy, il potere dei soldi

Il 14 aprile 1865, Abramo Lincoln, sedicesimo presidente degli Stati Uniti, fu assassinato raggiunto da un proiettile calibro 44 sparatogli alla testa da un sicario. fu ucciso mentre, dal palco presidenziale, assisteva alla commedia musicale Our American Cousin