Seggi vacanti all'Ars: Tripoli prenderà il posto di Lagalla :ilSicilia.it
Palermo

lo ha comunicato il presidente Miccichè

Seggi vacanti all’Ars: Tripoli prenderà il posto di Lagalla

di
5 Luglio 2022

Sarà il sindaco di Bagheria (Pa) Filippo Maria Tripoli di Italia Viva, ma eletto nella sua città con una coalizione civica, a subentrare in Assemblea regionale siciliana a Roberto Lagalla, sindaco di Palermo, il quale si è dimesso da deputato regionale eletto nella lista ‘Idea Sicilia’ per accettare il nuovo incarico di primo cittadino del capoluogo siciliano. Lo ha comunicato nel pomeriggio, nel corso della seduta d’aula il presidente dell’Ars Gianfranco Miccichè.

Tripoli, che risulta primo dei non eletti nella lista ‘Idea Sicilia’, ha deciso di accettare, ma le due cariche sono incompatibili, pertanto, avrà un mese di tempo per decidere se proseguire nell’impegno di sindaco a Bagheria o restare a Sala d’Ercole fino al termine della legislatura, la cui scadenza dovrebbe essere a novembre. Anche Rossana Cannata (FdI), eletta sindaco di Avola (Sr) e già insediata rinuncerà al seggio all’Ars.

© Riproduzione Riservata
Tag:

Rosso di sera

di Elio Sanfilippo

Primarie: un pasticcio alla siciliana

Nelle settimane scorse mentre dirigenti del PD siciliano si sbracciavano per spingere i propri iscritti e simpatizzanti a partecipare alle primarie e sostenere con il voto Caterina Chinnici, la candidata del partito, a Roma si consumava l’esperienza del governo Draghi.

Fenomeno serie tv

di Michele Lombardo

Outlander e i viaggi nel tempo

Anche questa volta lo spunto per scegliere l argomento del nuovo articolo me lo ha dato una serie che sto seguendo in questo periodo con interesse crescente  : "Outlander". Sei  stagioni tutte presenti su Sky,  una serie di cui avevo sentito parlare e che più volte mi era stata

In Primis la Sicilia

di Maurizio Scaglione

Vota e fai votare…. ma pensa con la tua testa

Vi ricordate quando, parliamo anni 60 e 70 , durante il periodo elettorale,  passavano per i quartieri le vecchie Fiat 600 con il megafono montato nel portabagagli sul tetto e gridavano con voce decisa, vota e fai votare Pinuccio Tal dei tali, per il tuo futuro , per il futuro dei tuoi figli, per il lavoro