Seminario: “Sicilia Seafood: Qualità, Marketing e Valore Aggiunto”. Martedì 3 luglio a Palazzo dei Normanni :ilSicilia.it
Palermo

L'incontro per la valorizzazione dei prodotti ittici siciliani

Seminario: “Sicilia Seafood: Qualità, Marketing e Valore Aggiunto”. Martedì 3 luglio a Palazzo dei Normanni

di
1 Luglio 2018

Si terrà martedì 3 luglio, presso la Sala Gialla di Palazzo dei Normanni, a Palermo, il seminario “Sicilia Seafood: Qualità, Marketing e Valore Aggiunto”, dall’analisi delle dinamiche di mercato alle strategie di marketing per la valorizzazione dei prodotti ittici siciliani. Esperti, rappresentanti delle associazioni di categoria del settore ed esponenti delle istituzioni si confronteranno sul tema.

All’iniziativa, organizzata dal Dipartimento Pesca Mediterranea della Regione Siciliana, parteciperanno tra gli altri l’Assessore regionale all’Agricoltura, Sviluppo Rurale e Pesca Mediterranea, Edy Bandiera, e il dirigente Dario Cartabellotta.

Qui il programma dettagliato degli interventi.

© Riproduzione Riservata
Tag:
Rosso di sera
di Elio Sanfilippo

Cosa succederà dopo Orlando?

Un articolo di Maurizio Zoppi per IlSicilia.it ha sollevato un problema molto importante per la città di Palermo. Chi sarà il successore di Orlando e, soprattutto, che succederà dopo Orlando?
Segreti e non misteri
di Alberto Di Pisa

Mafia e antimafia

Dovendo parlare di mafia ed antimafia non si può non andare con la mente al 10 gennaio 1987 allorquando Leonardo Sciascia rilasciò una intervista al Corriere della Sera parlando di professionisti dell’antimafia
Wanted
di Ludovico Gippetto

L’archeologia del “Do not cross” come tutela

Rubare nei siti archeologici è gravissimo. Un argomento molto caro all’archeologo Sebastiano Tusa, fermo sostenitore del principio del "Do not cross". Dove gli oggetti antichi vanno guardati ma non decontestualizzati rispetto all’ambiente di provenienza.
CapitaleMessina
di Gianfranco Salmeri

Dopo la pandemia non sarà mai come prima

Dopo una crisi così devastante come quella che stiamo superando, le cose non potranno tornare mai come prima, e non è neanche bene che ciò avvenga. Una riflessione sulla fase 2 dell'emergenza coronavirus di Gianfranco Salmeri.