"Senza autorizzazioni": i Nas chiudono complesso turistico a Butera :ilSicilia.it
Caltanissetta

il fatto

“Senza autorizzazioni”: i Nas chiudono complesso turistico a Butera

di
2 Novembre 2021

Nas di Ragusa, in collaborazione con il personale del Reparto Territoriale Carabinieri di Gela, hanno eseguito un provvedimento di sospensione dell’attività di un complesso turistico ricettivo ricadente nel comune di Butera (CL).

La misura è stata emessa dal sindaco a seguito delle risultanze ispettive che avrebbero consentito di accertare che il complesso era funzionante per lo svolgimento di attività ricettive sebbene in assenza di autorizzazione.

L’attività sospesa è stimata per un valore commerciale di svariati milioni di euro per la rilevante dimensione della struttura.

Nel resort di Butera, nel 2021 era subentrata una nuova gestione che aveva avviato l’attività alberghiera, di ristorazione e di servizi turistici nel complesso situato sul litorale. Il Nas di Ragusa, coordinato dal tenente Michele Torchiano, ha effettuato controlli e ha scoperto che la società che gestisce il resort aveva presentato al comune la Scia (Segnalazione di inizio attività), ma l’autorizzazione non era stata concessa per mancanza di alcuni requisiti quali l’autorizzazione allo scarico dei reflui. Dopo l’ispezione dei Nas, il Comune di Butera ha emesso l’ordinanza dirigenziale di sospensione dell’attività, che è stata eseguita dal Nas, in collaborazione con il reparto territoriale carabinieri di Gela.

Nel complesso non vi sono carenze strutturali, né è stata riscontrata la mancanza di requisiti igienico-sanitari. Acquisite le autorizzazioni mancanti, l’attività del complesso turistico potrà riprendere. Il Comune aveva effettuato due sopralluoghi in estate, intimando ai gestori di completare la documentazione.

“Noi facciamo il nostro dovere – ha detto il sindaco Filippo Barba – e vigiliamo su tutto il territorio. Gli uffici avevano chiesto più volte alla struttura di regolarizzare tutto. Questa sospensione, dopo la visita del Nas, era un atto dovuto“. La società che gestisce il resort si è vista comminare anche una sanzione pecuniaria.

© Riproduzione Riservata
Tag:

Fenomeno serie tv

di Michele Lombardo

Remake e Reboot: un fenomeno in crescita

Non è certo un fenomeno nuovo, ma negli ultimi anni con l'avvento delle piattaforme streaming e il conseguente aumento della produzione di serie tv, i remake e i reboot ( in italiano rifacimento e riavvio) sono diventati molto frequenti. La differenza tra i due termini è sostanziale:

In Primis la Sicilia

di Maurizio Scaglione

Vota e fai votare…. ma pensa con la tua testa

Vi ricordate quando, parliamo anni 60 e 70 , durante il periodo elettorale,  passavano per i quartieri le vecchie Fiat 600 con il megafono montato nel portabagagli sul tetto e gridavano con voce decisa, vota e fai votare Pinuccio Tal dei tali, per il tuo futuro , per il futuro dei tuoi figli, per il lavoro

Fuori dal coro

di Pietro Busetta

Il colpo di mano sull’autonomia differenziata

Subdolamente con un inserimento nella legge di bilancio sta passando l’autonomia differenziata. Si tratta di un collegato alla legge di bilancio fatto passare nella notte che sta riportando il tema dell’autonomia in corsa per essere approvato.

Alpha Tauri

di Manlio Orobello

Il Re traditore

Il 2 giugno 1946, con la proclamazione della Repubblica Italiana veniva scritta la parola fine alla monarchia e con essa alla guida dello stato  da parte della casa Savoia.

Blog

di Alberto Di Pisa

Democrazia diretta e indiretta

Di recente Grillo ha dichiarato di non credere in una forma di rappresentanza parlamentare ma nella democrazia diretta citando in proposito il referendum come il massimo dell’espressione democratica.